news

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

venerdì 16 dicembre 2016

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO. MAZZOCCA: “UN MILIONE DI EURO PER 22 COMUNI”

L'AQUILA - L’esecutivo regionale ha disposto lo stanziamento di 1 milione di euro a beneficio di ulteriori 22 Comuni per interventi nel settore dell’efficientamento energetico degli edifici pubblici.Un anno fa, infatti, la Regione assegnò i primi 500mila euro derivanti dalle economie del programma 2007-2013 a beneficio di 11 Comuni abruzzesi. Furono 112 le richieste di finanziamento ritenute ammissibili sulle 119 presentate ed inserite nella graduatoria di merito.
Con il medesimo atto, inoltre, l'esecutivo ha anche disposto lo stanziamento di 200mila euro indirizzati a campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale riferite al tema della mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici realizzate dai Comuni tramite i Cea riconosciuti di interesse Regionale ai sensi di legge. A renderlo noto è il Sottosegretario alla Presidenza regionale con delega all’ambiente Mario Mazzocca.«L'avviso pubblico dell’ottobre 2015 - spiega Mazzocca - indicava quale principale requisito di ammissione la disponibilità di progetti esecutivi già approvati, considerata la ristretta tempistica allora prevista per l'attuazione, che imponeva la conclusione dei progetti ammessi a finanziamento entro il termine del 31 dicembre 2015 e l'attività di rendicontazione al 31 gennaio 2016».«Fin da allora - continua il Sottosegretario – abbiamo lavorato affinché si potessero reperire ulteriori economie, sia a valere sul programma 2007-2013 che su iniziative non attuate, al fine di concretizzare il finanziamento dei restanti progetti giudicati ammissibili. Un’esigenza, questa, emersa anche in seno alla commissione consiliare competente, consapevole dell'importanza di tali interventi ai fini di una strategia energetica in linea con le direttive nazionali e europee».«Ora - conclude Mazzocca - grazie al reperimento di fondi da noi direttamente operato svincolando dei fondi impegnati nel lontano 2011 per cofinanziare un’istanza avanzata al competente Ministero dell’Ambiente e mai spesi in quanto la stessa non sortì effetto alcuno, è stato disposto il primo atteso scorrimento della graduatoria a suo tempo approvata. Si è, dunque, proceduto a finanziare ulteriori 22 progetti presentati dai Comuni di: Ari (50 mila euro), Castel Frentano (42mila euro), Fossacesia (50mila euro), Frisa (8mila euro), Gissi (50mila euro), Lentella (50mila euro), Paglieta (50mila euro), Pollutri (43mila euro), Roccaspinalveti (47mila euro), Tollo (50mila euro) in Provincia di Chieti; Cellino Attanasio (50mila euro) e Montefino (50mila euro) in provincia di Teramo; Alfedena (30mila euro) e Sante Marie (50mila euro) in provincia di L’Aquila; Elice (50mila euro), Farindola (50mila euro), Lettomanoppello (50mila euro), Moscufo (50mila euro), Nocciano (50mila euro), Pianella (50mila euro), Roccamorice (28mila euro), Serramonacesca (50mila euro) in provincia di Pescara. Per completezza espositiva, si riporta di seguito anche l'elenco dei Comuni beneficiari del finanziamento nella prima tornata di novembre 2015: Palena (CH): 50 mila euro; Cupello (CH): 44.401,27 euro; Fara San Martino (CH): 50 mila euro; Colledimacine (CH): 50 mila euro; Guardiagrele (CH): 50mila euro; Civitella Messer Raimondo (CH): 50 mila; Torrevecchia Teatina (CH): 32 mila euro; Miglianico (CH): 47 mila euro; Barrea (AQ): 50 mila euro; Castellalto (TE): 49.696,91 euro; Manoppello (PE): 50 mila euro.

VIDEO IN PRIMO PIANO :