-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 27 gennaio 2017

BIMILLENARIO OVIDIO. IL PROGRAMMA ARRIVERÀ A METÀ FEBBRAIO

SULMONA – L’anno ovidiano è cominciato ma, ad oggi, manca ancora il programma completo delle celebrazioni. E’ il caso di “Ovidio 2017”, l’attesissima kermesse che nel giro di due anni ha il compito di riportare Sulmona al centro dei riflettori sul panorama nazionale. L’inizio delle celebrazioni è fissato per il mese di aprile. Mancano all’incirca due mesi e ancora non si conosce il calendario degli eventi. Il sindaco Annamaria Casini aveva annunciato la presentazione ufficiale per fine gennaio ma le emergenze degli ultimi giorni, neve e terremoto, hanno fatto slittare l’appuntamento per la prima metà di febbraio.
E' il sindaco di Sulmona Annamaria Casini a spiegare che “la commissione organizzativa sta comunque lavorando ed ha praticamente completato l’analisi dei numerosi progetti che sono arrivati. Nei prossimi giorni ci riuniremo per varare una prima bozza per arrivare a metà febbraio a rendere noto il programma”. Casini punta molto su “Ovidio 2017” proprio in un momento in cui – sostiene- “l’Abruzzo assurge alla cronaca per vicende negative. Il programma del bimillenario ha un senso se coniuga cultura, territorio e sviluppo locale. Tutto questo”- conclude- “per ambire a grosse ricadute in termine turistici, riacquisendo una visibilità positiva”. Le proposte arrivate dalle associazioni culturali della città di Sulmona sono 48, mentre il logo che indentificherà le celebrazioni è a firma del designer Gaudenzio Ciotti. Manca solo il programma ufficiale ma ora non si può aspettare.

VIDEO IN PRIMO PIANO :