-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La marcia per il clima: Gilet gialli in azione a Parigi Barricate a Place d'Italie- Nuovi sbarchi a Lampedusa, approdati in 108- 'Basta soldi alla Lario', Berlusconi pignora i conti- Di Maio'La prova col Pd sarà il taglio dei parlamentari'- L'annuncio di Emma Marrone: 'Mi fermo per motivi di salute'-

news

News - Primo Piano

AL VIA LA 67^STAGIONE DELLA CAMERATA MUSICALE SULMONESE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 30 gennaio 2017

MALTEMPO E NEVE, DA PROVINCIA L’AQUILA ENCOMIO AI DIPENDENTI PER IL LAVORO SVOLTO

L'AQUILA - Un ringraziamento pubblico ed un riconoscimento formale al Presidente della Provincia, a tutti i dipendenti e al dirigente del settore viabilità e degli altri settori coinvolti, per il grande lavoro svolto che ha permesso di  far fronte al maltempo e alle abbondanti nevicate che, a partire dallo scorso 4 gennaio, hanno colpito anche il territorio della provincia dell’Aquila.Lo hanno espresso questa mattina i Consiglieri provinciali
Paolo Federico, Agata Di Meo, Felicia Mazzocchi, Gianluca Alfonsi, Fabrizio D’Alessandro, Americo Montanaro, Fabio Camilli, Gianclemente Berardini e Emilio Cipollone a margine della riunione del Consiglio provinciale che si è svolta a L’Aquila.“Abbiamo attraversato momenti di difficoltà che hanno comportato un lavoro intenso dei nostri operatori a partire dalla prima ondata di maltempo che ha investito la zona dell’Alto Sangro, nei giorni del ponte dell’Epifania, e poi, nel corso delle abbondanti nevicate che, la scorsa settimana, hanno colpito ampie aree del nostro territorio”, ha sottolineato il presidente della Provincia Antonio De Crescentiis.“Per questo – ha aggiunto –  abbiamo voluto esprimere, d’intesa con il dirigente Francesco Bonanni, un riconoscimento ufficiale a tutti i dipendenti della Provincia coinvolti negli interventi, che hanno lavorato senza sosta in tutte le ore del giorno per garantire la sicurezza dei cittadini e delle nostre strade, attraverso una formale lettera di encomio”.

 

VIDEO IN PRIMO PIANO :