news

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

martedì 27 giugno 2017

CIRCOLI PD VALLE PELIGNA: “SUL COGESA SONO INACCETTABILI INGERENZE ESTERNE”

SULMONA - “Sull’elezione del presidente del Cogesa, che è prerogativa esclusiva dei sindaci dei Comuni soci, non può essere tollerata alcuna ingerenza esterna, come quella dell’assessore regionale Andrea Gerosolimo che, con un colpo di mano, mira ad imporre un proprio uomo alla guida del Consorzio, con un’operazione che porterà a disgregare la tradizionale condivisione con la quale i Comuni hanno sempre scelto gli amministratori della società”. È una presa di posizione netta e determinata quella assunta dai circoli PD di Pratola Peligna, Raiano, Corfinio, Vittorito, Pacentro e dal gruppo interno al PD di Sulmona, Fronte Democratico, che rivendicano la necessità di individuare, per la guida del Cogesa, una figura unanimemente condivisa dai sessanta Comuni soci. “In questa vicenda spiace constatare l’atteggiamento assunto dal sindaco di Sulmona Annamaria Casini che, allineandosi insieme ad altri dodici sindaci all’ordine di scuderia dell’assessore Gerosolimo, ha preso una posizione che rischia di rimanere isolata rispetto a quelle degli altri sindaci della Valle Peligna”, sottolineano i segretari territoriali del Partito Democratico. “Auspichiamo davvero, da parte di tutti i sindaci, uno scatto di reni che permetta ai Comuni di rivendicare quella autonomia e quell’unità che ha finora permesso di giungere ad una sintesi condivisa e consentire l’individuazione di un Presidente che sia esclusiva espressione degli Enti soci e del territorio”, concludono.


circoli di Pratola, Raiano, Corfinio, Vittorito, Pacentro e del gruppo Fronte Democratico di Sulmona


VIDEO IN PRIMO PIANO :