news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CONCERTO MANUELA VILLA A SULMONA

martedì 27 giugno 2017

PRATOLA PELIGNA, IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE DELL’ERA DI NINO

VIDEO
PRATOLA - Con la celebrazione della prima seduta dell’assise civica, si è aperta ufficialmente l’era Di Nino a Pratola Peligna. Otto i punti all’ordine del giorno di ieri sera: esame degli eletti alla carica di sindaco e consigliere comunale e verifica inesistenza delle condizioni di ineleggibilità e incompatibilità; giuramento del sindaco; comunicazioni del sindaco sulla nomina degli assessori e del vice sindaco; elezione della commissione elettorale comunale; rideterminazione dei gettoni di presenza dei consiglieri; approvazione delle linee programmatiche di mandato, nomina della commissione comunale per la formazione e l’aggiornamento degli albi dei giudici popolari di corte d’assise e corte d’assise d’appello;
indirizzi per la nomina, designazione e revoca dei rappresentati comunali presso enti, aziende e istituzioni. Un debutto per il neo sindaco, già vice Presidente della Provincia, ma anche per alcuni dei consiglieri di maggioranza e minoranza.Tra i banchi dell'opposizione era assente il consigliere Alessandra Tomassilli.
video

Pulizia straordinaria della città in vista della stagione estiva che entra nel vivo, potenziamento dell’ufficio per la ricostruzione, ricognizione di tutti gli edifici scolastici presenti sul territorio comunale e conferimento dell’incarico a un tecnico per individuare la tipologia degli interventi da eseguire allo Stadio Ezio Ricci. Queste le primissime priorità del sindaco di Pratola Peligna Antonella Di Nino elencate ieri sera nella prima seduta solenne del nuovo Consiglio Comunale, dopo aver prestato giuramento con tanto di fascia tricolore. Il neo primo cittadino ha rimarcato l’importanza di caratterizzare tutta l’azione amministrativa nella correttezza, trasparenza e condivisione. Annuncia un’opposizione vigile e costruttiva l’ex sindaco Antonio De Crescentiis che dopo dieci anni si trova sui banchi della minoranza. “Mi auguro che in quest’aula si faccia politica e non si perda tempo dietro nomine e poltrone”- ha esordito il consigliere d’opposizione- chiedendo conto, fra le altre cose, dello stato procedurale del polo unico e della residenza per anziani, mentre proprio sulla nuova scuola si riaccendono le polemiche visto lo striscione che è stato affisso fuori il Palazzo Municipale. “Questa amministrazione non è chiamata a pronunciarsi sul polo unico”- precisa subito il sindaco Di Nino- “ma a verificare tutte le procedure e lo abbiamo fatto proprio questa mattina”. Attenzione alta anche per lo stadio Ezio Ricci. Vuole vederci chiaro il sindaco per capire che tipo di intervento bisogna eseguire per permettere ai Nerostellati di giocare in casa nel prossimo campionato di serie D ma soprattutto quanti fondi sono necessari per dare inizio ai lavori. “Si sono tirati diversi numeri a lotto per questo ho deciso di affidare un incarico a un tecnico”- aggiunge il sindaco. L’era Di Nino comincia con un perfetto fair play fra maggioranza e opposizione.









VIDEO IN PRIMO PIANO :