news

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

lunedì 5 giugno 2017

SCANNO:MTB, LA CARICA DEI 650 ALLA "MARATHON DEGLI STAZZI"

La Marathon degli Stazzi conferma il record di iscritti dello scorso anno
SCANNO - Straordinaria festa dello sport a Scanno dove stamane sono stati ben 650 gli atleti partecipanti alla “Marathon degli Stazzi” di mountain bike. La manifestazione, giunta alla XIV edizione, ha eguagliato il numero record di iscritti dello scorso anno, confermandosi quale grande classica delle “ruote grasse” nazionali. Apprezzatissimo il percorso “marathon” di 64 km e 2000 metri di dislivello positivo, scelto da circa 350 partecipanti; la restante parte dei biker ha invece optato per il tracciato “classic” di 42 km e 1300 metri di ascesa. Pochi (una quindicina) ma promettenti (oltre che entusiasti) gli allievi ed esordienti
che si sono cimentati nel percorso “cross country” di 8 km e 250 metri di dislivello.
Per la cronaca, a trionfare nel percorso lungo, col tempo record di 2 ore e 44 minuti, è stato il Lucano Marco d’Agostino davanti a Davide di Marco (staccato di 3 minuti e mezzo), di Ascoli Piceno, e al Bresciano Vittorio Oliva (2 ore e 49 minuti), compagno di squadra del vincitore nonché trionfatore lo scorso anno.

Oltre 150 persone, fra volontari e forze dell’ordine, erano distribuite lungo i percorsi per la sicurezza degli atleti. Collaudati altresì i quattro ristori, tutti in quota, in cui, oltre a “sali minerali” ed integratori, sono stati dispensati dolci e vivande varie.
Il via è stato dato dal Presidente dell’MTB Scanno, Mario De Vincentis, che ha anche gareggiato, ben figurando nel percorso classic grazie, soprattutto, al tifo da stadio. Un applauso scrosciante è stato riservato a Cesidio Caranfa, compianto Segretario del sodalizio organizzatore, a cui è intitolato il memorial legato alla manifestazione.

La XIV marathon degli Stazzi, per giunta, è stata baciata dal sole! Una splendida giornata primaverile ha accompagnato i biker sui monti del Parco Nazionale d’Abruzzo, della Riserva Demaniale Chiarano Sparvera e della Riserva del Monte Genzana, le tre aree protette in cui è immerso il tracciato di gara. 20 gradi alla partenza, 13 circa al GPM dello “Stazzo Piselli”, posto a 1815 metri di quota e “cima Coppi” della gara.

Dopo la premiazione di vincitrici e vincitori, tenutasi in piazza alla presenza di alcune giovanissime damigelle con indosso il “costume” tipico Scannese, atleti ed accompagnatori si sono trasferiti presso il palazzetto dello sport di Scanno, in cui si è svolto un lauto pasta party. Oltre mille i pasti forniti, rigorosamente preparati in loco con “materie prime” fresche e di prima qualità. Ricche le premiazioni, caratterizzate da prodotti della storica tradizione artigianale locale. Il paese, infatti, è rinomato anche per le produzioni dolciaria ed orafa.
La marathon degli Stazzi si è conclusa alle 22:00 con la rituale cena di “fine marathon” a cui hanno partecipato molti dei 150 volontari, riconoscibili quest’anno grazie alle t-shirt gialle firmate “Mtb Scanno” con impresso il logo stilizzato del lago di Scanno a forma di cuore. Stanchi ma soddisfatti i volontari per essere riusciti di nuovo a proporre una manifestazione entrata ormai nel cuore, appunto, di centinaia di appassionati di sport e non solo.     
  

Numeri da grande classica per la validità dei circuiti Abruzzo Mtb Cup e I Sentieri del Sole e dei Sapori che ha beneficiato di una splendida giornata di sole con una temperatura gradevole per la gioia degli organizzatori della Mtb Scanno.

Una cavalcata solitaria per Marco D'Agostino (Carbonhubo CMQ – 1°Under 23) che ha portato a compimento con successo la marathon di 64 chilometri mettendosi alle spalle Davide Di Marco (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano – 1°Elite), Vittorio Oliva (Carbonhubo CMQ – 2°Elite), Marco Ciccanti (Bottecchia Factory. Team – 3°Elite), Franco Casella (Hai Bike Love Way – 2°Under 23) Alberto Pignati (Bici Adventure Team), Giulio Fazzini Casteltrosino Superbike – 1°Master 1), Gabriele Bastianelli (Piesse Cycling Team), Paolo Fragassi (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor – 3°Under 23) e Alessio Cellini (Ctm), primati di categoria ad appannaggio di Luca Garofalo (Bici Adventure Team – 1°Master 3), Dario Mostarda (MTB Rieti – 1°Master 4), Leonardo Peluso (Bicimania Fossacesia – 1°Master 5), Giampiero Saraga (Cicli Conte – 1°Master 6) e Stefano Sarti Triono Racing Medical – 1°Master 7).

Al femminile la firma di Nadia Pasqualini Team Cingolani) davanti a Letizia Giardinelli (Team Naturabruzzo Bikepro), Virna Palmieri (Avis Bike Cingoli) e Claudia Di Carlo (Functtonal Fit).

Si sono distinti ad ottimi livelli i protagonisti della granfondo/classic di 42 chilometri nel segno di Francesco Favale (Carbonhubo CMQ – 1°Juniores), Maurizio Parisse (D’Ascenzo Bike – 1°Master 2), Daniele Pelliccioni (Prd Sport Factory Team – 2°Juniores), Paolo Della Rocca (Avezzano Cycling Team – 1°Master 3), Antonio Mezzanotte (Custom4.It), Andrea Arnò (Asd Preneste Bike – 1°Elite Sport), Stefano Greco (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco), Alessandro Parisse (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco), Dario Di Ianni (Etruria Home Bike), Lorenzo Ciuti (Custom4.it), Daniele Pallini (Team Go Fast – 1°Master 1), Domenico Romito (Bike Farm Race Team – 1°Master 4), Luigino D'Ambrosio (Rampi Club Val Vibrata – 1°Master 5), Gabriele Scannella (Abruzzo Mtb Team Protek – 3°Juniores), Giorgio Fontana (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco – 1°Master 6), Glauco Bucci (Pro Bike Teramo – 1°Master 7), Tania Silvani (Val Silente Bussi – 1°Master Donna), Iveta Malinovska (Asd Race Team – 2°Master Donna) e Maria Grazia Cornacchia (Maniga Cycling Team – 3°Master Donna).

I CAMPIONI REGIONALI MARATHON FCI ABRUZZO 2017
Open: Paolo Fragassi (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor)
Elite Sport: Marco Paiorisi (D’Ascenzo Bike)
Master 1: Giuseppe Natalini (D’Ascenzo Bike)
Master 2: Mauro Tucceri Cimini Mauro (Avezzano Cycling Team)
Master 3: Angelo Bossi (Avezzano Cycling Team)
Master 4: Giuseppe Sabatucci (Team Naturabruzzo Bikepro)
Master 5: Leonardo Peluso (Bicimania Fossacesia)
Master 6: Francesco Centurame (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco)
Master Over: Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco)
Master Donna: Letizia Giardinelli (Team Naturabruzzo Bikepro)

Prossime gare Abruzzo Mtb Cup 2017: Campo di Giove con l’omonima granfondo l’11 giugno (Bike Shock Team), Castel del Monte con l’omonima marathon il 9 luglio (Bike Team Bucchianico), Rivisondoli con l’AmAbruzzo Marathon il 6 agosto (Functional Fit Chieti), Pescasseroli con la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo il 3 settembre (Asd Pescasseroli) e Collarmele con la Marathon I Sentieri dei Lupi (Asd Collarmele Mtb) il 17 settembre come prova conclusiva. 

Classifiche complete a cura di Occhiuzzi Tag-Accademia del Tempo

 

VIDEO IN PRIMO PIANO :