news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CONCERTO MANUELA VILLA A SULMONA

lunedì 19 giugno 2017

UNIONE NAZIONALE DEI LAVORATORI AUTONOMI, ATIPICI, TEMPORANEI E PARTITE IVA:"COSTITUIRE TAVOLO DI CONCERTAZIONE TERRITORIALE"

SULMONA - La Uiltemp Abruzzo, categoria della Uil, che segue i disoccupati, studenti, lavoratori in somministrazione, Co co co, lsu ecc, visti gli ultimi dati diffusi dall’Istat sulla disoccupazione del sistema Sulmona, puo’ dire di essere stata facile profeta, in questi anni piu’ volte abbiamo chiesto, alle amministrazioni, che si sono succedute nel comune di Sulmona, di incontrarci per affrontare tutti insieme il problema della mancanza di opportunita’ di lavoro, ultima richiesta di incontro l’abbiamo fatta e protocollata in data 30/09/2016 (ad oggi senza risposta), che ormai ha raggiunto dei livelli impressionanti, sia per i giovani che meno giovani nella valle peligna come dimostrano i dati emersi dall’ultima rilevazione Istat, 14,5% e dalla indagine presentata dalla Cna sulle chiusure delle attivita’ artigiane che hanno prodotto ulteriore perdita occupazionale.
Purtroppo la politica locale, sempre e solo impegnata, in maniera miope, nelle lotte intestine ai propri schieramenti, alla luce dei fatti e’ risultata impreparata nel dare risposte a tale problematica.La Uiltemp abruzzo partendo dal decalogo delle 10 priorita’ relative alla vertenza Abruzzo presentate da Cgil Cisl Uil Abruzzo il 27/03/2017, propone, anche per bloccare la fuga dei giovani da questo territorio, la costituzione di un tavolo di concertazione territoriale del sistema Sulmona con la partecipazione di tutti gli attori; politici ( parlamentari, assessori regionali, sindaci,) sindacati, associazioni datoriali di tutti i settori (artigiane, commerciali, industriali), professionali, superando le divisioni e campanilismi perche’ e’ fondamentale sviluppare assieme un patto territoriale, e il ruolo dei comuni con insediamenti produttivi, industriali e artigianali e’ essenziale, per intercettare tutte le opportunita’ concesse dai vari decreti di concessione di risorse (politiche attive anpal, regionali, europee) destinate a progetti di riconversione e riqualificazione industriale, artigianale ecc, formazione e riqualificazione dei lavoratori e disoccupati, efficientamento energetico ecc.Oggi e’ necessario che i comuni come tutte le altre categorie tornino ad essere protagonisti di un progetto condiviso per il rilancio economico produttivo e occupazionale del territorio del sistema Sulmona che rischia la desertificazione industriale e artigianale.Occupazione e rilancio delle imprese e’ una sfida che questo territorio non puo’ perdere".

il segretario generale Uiltemp Abruzzo

Maurizio Sacchetta

VIDEO IN PRIMO PIANO :