ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Open Arms, Libia lascia morire donna e bimbo- Colpo ai Casamonica, 33 arresti Tra le vittime anche il dj Baldini- Mafia: colpo al clan dei Casamonica, 31 arresti- Putin: 'Nessuna ingerenza' Trump: 'Russiagate è farsa'- Sindone, almeno metà delle macchie di sangue sono false -

news

News - Primo Piano

INCIDENTE IN VIALE DELLA REPUBBLICA, CONDUCENTI ILLESI

VIDEO IN PRIMO PIANO -

domenica 16 luglio 2017

IL RUSSO SHILOV VINCE IN VOLATA IL 70° TROFEO MATTEOTTI

PESCARA - Il russo Sergei Shilov si è aggiudicato in volata la 70/a edizione del Trofeo Matteotti di ciclismo.Il portacolori della Lokosphinx ha tagliato per primo il traguardo di Piazza Duca degli Abruzzi dopo 4 ore, 47 minuti e 17 secondi, alla media di 39,369 km, battendo allo sprint Manuel Belletti (Wilier Triestina-Selle Italia) e Marco Canola della formazione abruzzese-nipponica Nippo Vini Fantini.La gara è stata caratterizzata da una fuga a quattro partita nel primo giro, durata per dieci giri del circuito.I corridori hanno percorso per 13 volte il circuito cittadino di 14,5 km per complessivi 188,5 km.
Sono stati 97 i ciclisti al via con 33 ritiri. Numeroso il pubblico all'arrivo e lungo il circuito. Al termine della gara il patron del Matteotti, Renato Ricci, ha confermato l'intenzione di lasciare la presidenza dell'organizzazione, augurandosi la presenza al vertice della classica pescarese di imprenditori abruzzesi.Mastica amaro l’abruzzese Giulio Ciccone, anche lui molto atteso. Il GM Europa Ovini ha fatto una gara all’attacco con L’abruzzese Antonio Di Sante che è stato in fuga insieme ad altri tre corridori (e poi in coppia con Granz) per oltre 160 chilometri.

Antonio Di Sante


Sergei Shilov


la squadra della nazionale italiana















VIDEO IN PRIMO PIANO :