news

VIDEO IN PRIMO PIANO - INCENDIO SUL MONTE MORRONE

sabato 22 luglio 2017

PORTA JAPASSERI, PRESENTATA LA DODICESIMA EDIZIONE DE "IL VESSILLO"

SULMONA – E' stata presentata ieri sera nel cortile dell’ex ristorante Mafalda la rivista del Sestiere di Porta Japasseri “Il Vessillo”, giunta quest’anno alla dodicesima edizione.La serata è stata presentata da Claudio Natale.Il filo conduttore la famiglia con un occhio di riguardo per le famiglie del Sestiere. Un tema abbastanza delicato che è stato affrontato, come al solito, con dovizia di particolari. “Il Vessillo”, rivista diretta da Antonio Di Bacco, è diventata nel corso degli anni il fiore all’occhiello non solo del Sestiere Japasseri ma anche della città. Una rivista elegante e raffinata che torna puntualmente come appuntamento tradizionale dei giorni della Giostra Cavalleresca di Sulmona.
Il periodico pubblicato dal sestiere di Porta Japasseri, è stato presentato in una nuova location, molto apprezzata dai presenti, in un clima di grande attesa per le imminenti sfide tra cavalieri di Borghi e Sestieri in piazza Maggiore.L'occasione di ieri sera, come ha sottolineato il capitano del sestiere di Porta Japasseri, Antonio Cinque, è stata propizia anche per confermare l'amicizia con la città greca di Zante ed il gemellaggio con i Comuni di Anversa degli Abruzzi e Prezza.



Un augurio di successo per la Giostra cavalleresca ed un apprezzamento per la pregiata pubblicazione sono venuti dal  commissario reggente dell'associazione Giostra cavalleresca Maurizio Antonini, dal sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, dal sindaco di Anversa degli Abruzzi Gianni Di Cesare e dall'assessore alla Cultura del Comune di Anversa, Mario Giannantonio e dal sindaco di Prezza Mariannna Scoccia.

 La pubblicazione, ricca di illustrazioni, di riproduzione di documenti d'archivio e di articoli di spiccato interesse culturale, è stata curata nella progettazione e realizzazione da Vincenzo Di Primio (che quest'anno ha realizzato il palio della Giostra cavalleresca))direttore artistico del sestiere, nella grafica da Enzo Pettinelli e per i testi da Beatrice Ricottilli, Maria De Deo, Marina Carugno, Fabio Maiorano, Antonio Pantaleo e Angelo Di Giusto.“E’ un giornale sempre ricco per i suoi contenuti che offrono sempre spunti alla riflessione dei lettori”- ha subito sottolineato il capitano del Sestiere Antonio Cinque, ringraziando Vincenzo Di Primio e Enzo Pettinelli, da sempre vicini al “Vessillo”. Che sia una rivista ben curata lo conferma anche il Direttore Responsabile Antonio Di Bacco. Ha parlato del popolo del Giostra come una grande famiglia il Commissario reggente dell’associazione Maurizio Antonini, ricordando l’impegno dei volontari dei borghi e sestieri che si manifesta non solo in estate ma in tutto l’anno. Si è soffermata sul ruolo sociale della Giostra Annamaria Casini, sindaco di Sulmona. Invoca coesione intorno alla manifestazione cavalleresca, nonchè la partecipazione dei centri del comprensorio, il sindaco di Prezza Marianna Scoccia. Per il primo cittadino di Anversa degli Abruzzi Gianni Di Cesare e l’assessore comunale Mario Giannantonio “il Sestiere Japasseri riesce a unire peculiarità e tradizioni del comprensorio peligno”. Nella cerimonia coordinata da Claudio Natale sono intervenuti anche Beatrice Ricottilli che ha definito il “Vessillo” una pubblicazione e non solo una rivista; Maria De Deo che ha ricordato la storia delle famiglie del Sestiere attraverso i soprannomi dialettali; lo storico Fabio Maiorano e Antonio Del Beato Corvi che ha realizzato una breve ma frizzante rappresentazione dialettale.
Oggi, sabato 22 luglio, sarà la volta di “A Cena con Ovidio” in piazza Santa Monica. Anche Japasseri omaggia il sommo poeta peligno nel Bimillenario della sua morte. Un banchetto preparato per l’occasione dal Ristorante Clemente e intervallato, tra una portata e l’altra, da comici, trampolieri e acrobati.

Antonio Cinque con Claudio Natale



VIDEO IN PRIMO PIANO :