news

VIDEO IN PRIMO PIANO - TALE E QUALE...A OVIDIO - SPETTACOLO DI GABRIELE CIRILLI

martedì 8 agosto 2017

PAZIENTI IN FUGA DA SULMONA, LA BIANCHI CHIEDE CONTROLLO SISMICO DEI PRESIDI SANITARI ASL

SULMONA – “E’ importante e non più differibile che la Asl 1 L’Aquila-Sulmona-Avezzano accerti l’indice di vulnerabilità sismica degli edifici sede dei presidi sanitari di L’Aquila, Avezzano, Castel di Sangro e Celano, e che, per dovere di trasparenza in materia di sicurezza, lo renda conoscibile alla popolazione di pazienti e parenti anche di questa città di Sulmona e dei Comuni limitrofi che migrano presso quelle strutture per accompagnarli meglio verso una scelta più consapevole che non sia circoscritta solo all’attrattivita’ del reparto per la qualità
del servizio erogato e della professionalità del personale ma anche alla valutazione, in termini di sicurezza sismica, della struttura”. E’ quanto dichiara in una nota il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale Elisabetta Bianchi. Secondo l’esponente di forza Italia “il piano sanitario regionale favorisce sempre più l’accentramento dei pazienti del bacino di Sulmona verso il presidio sanitario di primo livello di Avezzano ed il periodo estivo, grazie ad una mirata gestione del Centro Unico di Prenotazione, accentua la mobilità dei nostri concittadini specialmente per esigenze di diagnostica, verso altri presidi per es. Castel di Sangro, Celano”. Da qui la richiesta del controllo sismico delle strutture della Asl, in attesa del completamento dei lavori del nuovo nosocomio a Sulmona che- conclude Bianchi- “sarà il primo ad essere antisismico in Abruzzo”

VIDEO IN PRIMO PIANO :