ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni- Affondo di Conte su Salvini: 'Scorrettezza istituzionale'- Roma, sgombero di una ex scuola-

news

News - Primo Piano

GIOSTRA CAVALLERESCA E ANFFAS, INAUGURATO NEGOZIO IN CORSO OVIDIO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 30 marzo 2018

CON LE WEBCAM DELLA DMC TERRE D'AMORE I RITI PASQUALI SULMONESI TRASMESSI IN TUTTO IL MONDO

Riapre da oggi anche la Ovidii Taberna nella Rotonda di S.Francesco. Oltre duecento libri antichi che sarà possibile consultare fino a lunedi di Pasqua
SULMONA -
Da oggi quattro telecamere dislocate nei punti strategici del centro storico permetteranno di seguire i riti tradizionali della Settimana santa di Sulmona in tutto il mondo. L'iniziativa è della Dmc Terre d'Amore che grazie ad un progetto finanziato dal Consorzio di Sviluppo Turistico di Sulmona e della Valle Peligna. Le quattro telecamere dislocate due in piazza Garibaldi, una in piazza XX Settembre e la quarta lungo corso Ovidio nella zona del palazzo dell'Annunziata,
saranno in funzione ventiquattro ore su ventiquattro e trametteranno immagini ad alta risoluzione. Questa sera, dalle 20, le quattro telecamere trasmetteranno sul web il passaggio della processione del Cristo Morto in piazza Garibaldi e davanti all'Annunziata. Mentre la mattina di Pasqua tutto il mondo potrà godere della spettacolarità suggestiva del rito della “Madonna che scappa” in piazza, considerata la rappresentazione pasquale più importante in tutta Italia insieme al Volo della Colombina di Firenze. Il progetto, pensato dalla Dmc Terre d'Amore in collaborazione con il Comune di Sulmona, grazie alla sensibilità del sindaco Annamaria Casini e del presidente del Consiglio comunale, Katia Di Marzio, oltre alla società Telweb, è stato curato dal componente del Cda, Roberto Taglieri, esperto del settore. Le webcam collegate con la fibra garantiranno una qualità eccellente delle immagini ed una trasmissione, attraverso la rete, veloce ed affidabile, grazie alla fibra e all'apporto tecnico di Telweb, la società sulmonese che sta sviluppando la rete della fibra ottica in tutta la città e nel territorio. Da ogni parte del globo sarà possibile quindi seguire un evento religioso che porta in piazza Garibaldi decine di migliaia di fedeli ogni anno e sarà un omaggio gradito soprattutto ai tanti abruzzesi residenti all’estero che portano sempre nel cuore questi riti. “Con l'attivazione della quarta telecamera si riuscirà a far vedere buona parte del percorso della processione del Cristo Morto - precisa Roberto Taglieri, membro del cda della Dmc - questa operazione, di promozione della città e del territorio con le sue secolari tradizioni, vede uniti imprenditori, operatori culturali, del mondo del volontariato e sportivi che insieme si stanno adoperando non senza pochi sforzi e con grande lungimiranza per valorizzare l'intero patrimonio culturale e storico della città e del Centro Abruzzo”.  Le webcam sono un portentoso strumento di marketing e promozione del territorio che posizionate sul canale YouTube e digitando Sulmona live trasmetteranno in diretta le numerose e più prestigiose manifestazioni che si svolgono in città, tra le quali spiccano, oltre i Riti Pasquali, la Giostra cavalleresca, in luglio ed il Festival Muntagninjazz, in agosto. Per la visione occorre collegarsi con Sulmona-Live,https://youtu.be/3ORCa_CR4AQ Sulmona Live 2,https://youtu.be/i2wMi52E1Tw;  Sulmona Live camera 3 https://youtu.be/YHWIvWomSY4; e Sulmona cam 4.  https://youtu.be/jrfFvB_jgGE

Da oggi intanto torna un'altra iniziativa che ha riscosso già grande successo nelle precedenti edizioni. Infatti verrà di nuovo aperta la Ovidii Taberna nei locali della Rotonda di S.Francesco. Fino a lunedi prossimo saranno esposti oltre duecento volumi di una collezione dedicata interamente alle opere del poeta Ovidio. Tra questi volumi spiccano quelli di Ercole Ciofano, pubblicati dal famoso editore rinascimentale Aldo Manuzio. Altri testi in mostra in lingua inglese, francese e tedesca, a testimonianza della grande fama universale della poesia ovidiana.

VIDEO IN PRIMO PIANO :