-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Grecia riapre, non all'Italia Zaia: non siamo lebbrosario- Minneapolis,ancora proteste.Incendiato il commissariato- Record di contagi in California: In America latina 46.600 morti- Renault elimina 15mila posti di lavoro in tutto il mondo- Serie A riparte il 20 giugno: Forse prima la Coppa Italia- Seul richiude, boom contagi Lockdown per due settimane- Omicidio Tobagi, Mattarella: 'Era un uomo libero'- Risale il numero dei morti: Giù i malati, più contagiati-

news

Post in evidenza

CON CINQUANTADUE RINTOCCHI DELLE CAMPANE DELL’ANNUNZIATA, DOMANI SARANNO RICORDATE LE CINQUANTADUE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO AEREO

SULMONA - Il 30 maggio 1944 è la data che segnò una delle pagine più buie della storia di Sulmona: la strage di piazza Garibaldi. 52 pers...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 31 marzo 2018

IL VENERDÌ SANTO DEI LAURETANI RIVIVE LA TRADIZIONE FRA LACRIME E RACCOGLIMENTO

SULMONA – Lacrime e commozione hanno segnato il pomeriggio del venerdì santo a Sulmona. Prima la piccola processione dei lauretani che è uscita intorno alle 17 dalla Chiesa di Santa Maria della Tomba e poi l’apertura della Chiesa della Santissima Trinità che sancisce il primo atto del venerdì santo trinitario. Il corteo dei lauretani ha attraversato il quartiere di piazza Plebiscito con la bara del Cristo Morto, custodita dalla Confraternita di Santa Maria di Loreto, e la statua dell’Addolorata, la stessa che domenica correrà in piazza incontro al Figlio Risorto. La sequenza di lampioni è stata aperta dalla quadriglia sorteggiata.
Forte commozione in corso Ovidio quando i trinitari si sono schierati su ambo i lati della Chiesa della Trinità aspettando le tre bussate del Rettore Antonio Di Nino. Silenzio e raccoglimento per un pomeriggio che introduce il clima del venerdì santo e dà il via agli ultimi ritocchi prima dell’avvio del corteo processionale.



VIDEO IN PRIMO PIANO :