-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Conte: 'Ridisegnare il Paese, fisco iniquo, serve riforma'- Premiati gli 'eroi' del Covid:Ecco perché e chi sono- Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'-

news

Post in evidenza

AL VIA I LAVORI PER REALIZZARE ROTATORIE IN TRE INCROCI

SULMONA - "Dal momento del mio insediamento mi sono messo subito al lavoro in sinergia con Anas, che ha appaltato i lavori a una ditt...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 27 marzo 2018

SI FINGE UN TECNICO E TRUFFA UN’ANZIANA

SULMONA – Si è finto un tecnico per riparare l’ascensore ma alla fine quella che è andata in scena ieri mattina tra via Salvemini e via Spaventa si è rivelata una vera e propria truffa. La vittima è una condomina che prima ha consegnato al malvivente un compenso in denaro di 72 euro e poi si è vista sottrarre tutto il borsello. L’episodio risale a ieri mattina. Il finto tecnico si è presentato in un edificio condominiale fingendo di aver eseguito un intervento dopo che una donna, stando al suo racconto, sarebbe rimasta bloccata all’interno dell’ascensore.
A quel punto l’uomo arriva a casa della vittima chiedendo il pagamento della prestazione con una somma quantificata in 72 euro. Che nesso c’è tra i due episodi? Nulla. Non a caso la signora si è insospettita per poi cedere però in un secondo momento. “Io non l’ho chiamata perché la dovrei pagare”- ha domandato la donna al finto tecnico che però sosteneva di aver comunque portato a compimento l’intervento. Da qui la decisione della donna, impacciata e impaurita, di corrispondere all’uomo il denaro chiesto ma è stato il quel momento che poi è arrivata la beffa con il malvivente che avrebbe sfilato alla signora l’intero borsello. Una vicenda che riaccende l’allarme sulle truffe in città, soprattutto quelle che vengono architettate ad arte a un genere di persone. Si sta occupando del caso la Polizia di Sulmona.

VIDEO IN PRIMO PIANO :