ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mattarella: 'Accertare verità' Recuperato l'ultimo corpo- Funerali di Stato, Bagnasco: 'Squarciato cuore di Genova'- I giocatori di Genoa e Sampdoria insieme ai funerali- I familiari: li hanno uccisi. Funerali di Stato per pochi- Trovata l'auto di una famiglia, le vittime sono 41- Disastro a Genova: Conte, al via iter revoca concessione ad Autostrade - Protezione Civile, 5 dispersi Forse rottura tirante acciaio-

news

News - Primo Piano

CADE FULMINE E SPEZZA UN ALBERO IN PIAZZA CAPOGRASSI A SULMONA

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 10 giugno 2018

“EUROPE DIRECT MAJELLA”, APRE A SULMONA LA PORTA DELL'EUROPA

VIDEO
SULMONA – “Lo sportello Europe Direct è il volto dell’Europa nel territorio”. A che cosa servirà la sede della Commissione Europea, inaugurata oggi a Sulmona nella Rotonda di San Francesco, lo ha spiegato bene Beatrice Covassi, capo della Rappresentanza in Italia dell’Ue, nel corso della cerimonia solenne che si è svolta alla presenza del sindaco Annamaria Casini, del Vice Presidente del Parco Nazionale della Majella Claudio D’Emilio e del Direttore del Parco Oremo Di Nino. A coordinare la cerimonia, incominciata con gli inni nazionali e la lettura in tre lingue della Dichiarazione Shuman, è stata Gabriella Spina, Presidente dell’associazione Linae che coordinerà lo sportello della Commissione Europea attivo da oggi a Sulmona. Resterà aperto cinque volte a settimana di cui due anche di pomeriggio. Sono 200 le candidature arrivate da tutta Italia. Solo 44 i centri aperti di cui 3 in Abruzzo e uno proprio a Sulmona che deve aver entusiasmato la Commissione europea per meritare il riconoscimento. Comincia quindi la nuova era dell’Europa più vicina a Sulmona. “Lo sportello Europe Direct è il volto dell’Europa nel territorio – ha detto Beatrice Covassi nel corso dell’intervento – l’Europa vive un momento cruciale, l’anno prossimo sarà eletto il nuovo parlamento europeo e con l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione si delinea una nuova Europa alla quale dare forma e sostanza. La sicurezza interna e dei confini dell’Unione, le politiche per le migrazioni, le politiche economiche sono le scelte decisive che attendono il prossimo futuro dell’Europa”. Che la giornata è delle più memorabili lo ha fatto capire anche il sindaco di Sulmona, che ha tagliato il nastro. “Qui c’è L’Europa”- ha esordito- rimarcando che “la vicinanza e connessione con l’unione europea sarà di sicuro un incentivo alle opportunità di sviluppo e progresso di questa città e dell’intero comprensorio”. La connessione fra lo sportello di Sulmona e le opportunità per i giovani è stata rimarcata da Di Nino e D’Emilio mentre ad Antonio Santacroce, anche lui anima del progetto promosso dal Parco e voluto dall’ex Presidente Franco Iezzi, è toccato ribadire che Europe Direct Majella è “una grande occasione per il territorio, la porta dell’Europa che si spalanca su Sulmona, e noi dobbiamo essere bravi nei prossimi tre anni a dare continuità a questa straordinaria iniziativa”. L’inaugurazione prosegue nel pomeriggio al Liceo Mazara, a partire dalle 14.30, quando la Covassi dialogherà con i giovani e la cittadinanza assieme alla Dirigente Scolastica del Polo “Ovidio” Caterina Fantauzzi, il cui istituto è da sempre vicino all’Europa e fautore di numerosi progetti.












VIDEO IN PRIMO PIANO :