ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Quattro italiani arrestati dopo una rissa a Cadige, in Spagna- Europee: Rush finale. Sfida Di Maio-Salvini- Francia: Esplosione in centro Lione, 8 feriti. Macron: 'Un attacco'- Salvini e gli scontri a genova 'Basta con le aggressioni a poliziotti e carabinieri'- Brexit: May in lacrime 'Mi dimetto'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 29 agosto 2018

BIANCHI:"DIFFICILE INDIVIDUARE IL SENSO ISTITUZIONALE NELLA RICHIESTA DI CONSIGLIO COMUNALE AVANZATA DAL SINDACO DI SULMONA"

SULMONA - "Difficile individuare il senso istituzionale nella richiesta di Consiglio Comunale avanzata dal Sindaco di Sulmona Annamaria Casini al solo fine di dispensare una mera comunicazione sulle sue dimissioni per l’ultimo giorno del termine utile al loro ritiro.Con un colpo maestro ben assestato di analfabetismo istituzionale, probabilmente dal carattere autolesionista, è lo stesso Sindaco a ridurre i Consiglieri Comunali -e ciò che rappresentano- a meri convitati di pietra evitando la discussione in Consiglio Comunale e ammantando una richiesta fuori dal termine del regolamento con motivazioni sprovviste di una urgenza che non c’è.


Infatti quale urgenza di convocazione può esserci per mere comunicazioni di fatti noti sin dal
giorno 11 Agosto scorso e che posso essere tranquillamente trasferiti a mezzo stampa? ( come
peraltro accaduto con la comunicazione delle dimissioni da parte di un Sindaco che usa
abbandonare le sedute del Consiglio Comunale come se fosse lo studio di “Uomini e Donne” di
Maria De Filippi).
E quantunque la Conferenza dei Capigruppo fosse disposta a recuperare l’ordine del giorno e ad introdurne la discussione, potrebbe comunque intendersi legittimamente recuperato ai sensi del
regolamento il carattere dell’urgenza necessario per derogare al termine della convocazione del
Consiglio Comunale previsto dal regolamento per il suo funzionamento? Non credo.
Questa richiesta avrebbe avuto un senso compiuto e quindi probabilmente proficuo, se fosse
stata avanzata (come peraltro già auspicato da questo gruppo) nel mezzo del guado per
introdurre chiarezza di ruoli, pretese, contenuti e prospettive di una crisi che lascia
irresponsabilmente agonizzare la Città per una gestione strettamente familiare delle sue Istituzioni
vilmente piegate alle isteriche pretese dei singoli individui e per questo insopportabile".

ELISABETTA BIANCHI
Capogruppo di Forza Italia al Consiglio Comunale di Sulmona

VIDEO IN PRIMO PIANO :