-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Usa, ecco le foto dai satelliti: l'attacco a Riad dall'Iran- La tariffa Rc auto a 405 euro: Prezzo ai minimi dal 2012- Estorsioni e violenze: Arrestati 12 capi ultrà della Juve- Benvenuto Presidente Mattarella: a L'Aquila un 'presidio per la scuola'- Salvini a Pontida: 'Questa è l'Italia che vincerà. Mai a sinistra, mai col Pd'-

news

News - Primo Piano

A FUOCO AUTO IN TRANSITO SULL’A25

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 27 marzo 2019

VENERDÌ IL CONSIGLIO COMUNALE. LE TARIFFE TARI APPRODANO IN AULA

SULMONA - Via libera dalla prima commissione Finanze e Bilancio al Piano Economico Finanziario del servizio di gestione rifiuti urbani per l’anno 2019 e alle tariffe tari per l’anno 2019. Dopo l’ok che è arrivato questa mattina, i due punti passano all’esame del Consiglio Comunale, convocato per venerdì 29 marzo alle ore 17.30 a Palazzo San Francesco. Nell’ordine del giorno della nuova seduta dell’assise civica ci sono anche le due domande di attualità, trasformate in interrogazione, sul pensionamento dell’ex Comandante della Polizia Locale Antonio Litigante e sulla sua successione. Ma molto probabilmente non saranno discusse perché dal Comune non sarebbero ancora in grado di fornire una risposta ai consiglieri che hanno chiesto delucidazioni in merito. Gli uffici comunali avrebbero così chiesto tempo ma, onde evitare la decadenza, le due interrogazioni sono state comunque inserite nell’ordine del giorno.
Quanto alla Tari è stata già annunciata una riduzione del 3% per il 2019 sia per le utenze domestiche sia per quelle non domestiche, mentre per chi ha avviato il compostaggio domestico ha diritto a un ulteriore sconto del 10%. La ripartizione dei costi delle utenze è stata approvata dalla Giunta con la delibera 47 il 18 marzo scorso per poi essere sottoposta al vaglio del Consiglio comunale. Lo scorso anno era stato necessario un aumento, in bolletta, di circa l’1%. Ma ora, a fronte di un aumento della percentuale di raccolta differenziata, la tassa diminuisce per la gioia dei contribuenti. Dopo la presentazione dei dati consuntivi da parte del Cogesa Spa per il servizio, è stato possibile ridurre la Tassa dei rifiuti del costo diretto di 50 mila euro, ai quali sono stati aggiunti quelli della razionalizzazione interna per un risparmio di circa 70 mila euro.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :