-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - CORONAVIRUS 'A casa fino al Primo maggio' Poi precisa: dipende dai dati- 'Fase 2 dipenderà dai dati' Strage di medici: 73 i morti- 'Tre mld reddito emergenza Per una platea di 3 milioni'- Nel mondo 53mila i morti: Usa, oltre 300 milioni a casa- Altri 2.477 contagi in Italia: I decessi sono 760 più di ieri- Altri 2.477 contagi in Italia: I decessi sono 760 più di ieri- 'Ue stanzierà 2.770 miliardi: E' la prima volta nella storia'- Coronavirus, un milione di casi. Spagna, 950 morti in 24 ore- Gallera: 'Sulle passeggiate i cittadini sono disorientati'- Conte: 'Entro Pasqua nuova manovra con misure rilevanti'-

news

News - Primo Piano

CORONAVIRUS, 65ENNE MUORE NEL NOSOCOMIO PELIGNO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 3 aprile 2020

"SAN RAFFAELE DI SULMONA: LO STATO DELL’ARTE"

SULMONA - "In relazione ai recenti articoli di stampa riguardanti la struttura di riabilitazione San Raffaele di Sulmona, l’Azienda Sanitaria Locale tiene a precisare come la stessa sia oggetto di costante monitoraggio, attraverso il proprio Dipartimento di Prevenzione che, in collaborazione e disponibilità con la Direzione Sanitaria del San Raffaele, ha posto in essere tutte le azioni tese al controllo e limitazione dei casi verificatisi all’interno della stessa.In particolare, occorre precisare che i casi accertati Covid positivi, risultano essere di n. 21 pazienti e n. 9 operatori sanitari. I pazienti sono attualmente ricoverati in sicurezza presso il San Raffaele, attraverso l’utilizzo di posti letto in stanze singole, in un settore della struttura isolato e distinto.

CORONAVIRUS, 65ENNE MUORE NEL NOSOCOMIO PELIGNO

SULMONA - Non ce l'ha fatta nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Sulmona uno dei pazienti Covid di 65 anni.La notizia arriva come una doccia fredda per la città.E' la prima vittima del virus che si registra nell'ospedale peligno.Ora sono tre i ricoverati in terapia intensiva, compreso il 53enne di Castel di Sangro che si trova nell’unica stanza a pressione negativa ed è in miglioramento. I sanitari lo hanno sottoposto al tampone

DA NAVELLI MANO TESA ALL’OSPEDALE SAN SALVATORE

NAVELLI - "La quarantena non ferma la solidarietà degli abitanti di Navelli. A darsi da fare sono stati gli aderenti all’Associazione Pro-Loco che hanno deciso di destinare fondi propri  al personale medico e infermieristico dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. “Siamo abituati a vivere le nostre giornate”, ha detto il presidente dell’associazione Giuseppe Giampietri,  “in modo socievole e salutandoci tutti. Anche se in questo periodo siamo chiusi in casa restiamo un popolo forte e positivo in grado di affrontare tutto questo assieme, pur rimanendo distanti. Così, oggi il consiglio della Pro Loco di Navelli ha deciso di destinare una piccola somma a sostegno della comunità medica per affrontare questa emergenza”.

"IL PROVVEDIMENTO DELLA LEGA APPROVATO IN REGIONE E CHE DOVREBBE SERVIRE A GARANTIRE GLI ALLEVATORI E GLI AGRICOLTORI ABRUZZESI DAGLI SPECULATORI DEL NORD E DELLA MAFIA CATANESE, È UN PRIMO PASSO AVANTI"

SULMONA - "Il provvedimento della Lega approvato in Regione e che dovrebbe servire a garantire gli allevatori e gli agricoltori abruzzesi dagli speculatori del nord e della mafia catanese, è un primo passo avanti affinché si blocchi la percezione “truffaldina” dei contributi europei a scapito dell’economia locale.Il Circolo del Partito Democratico di Sulmona, unitamente al Partito Provinciale e Regionale, ha per primo sollevato la questione investendo direttamente il Parlamento Europeo attraverso l’on. Andrea Cozzolino a giugno 2019.L’interrogazione del parlamentare PD e la risposta dell’Europa hanno fatto sì che si chiarisse definitivamente circa la competenza degli Stati membri e non dell’UE.

CORONAVIRUS: ERGASTOLANO AI DOMICILIARI PER RISCHIO CONTAGIO

SULMONA - Concessi a un 25enne, ergastolano, gli arresti domiciliari. Lo rende noto l'avvocato Antonino Campisi, difensore del giovane di Avola, detenuto nel carcere di Sulmona per estorsione, associazione mafiosa ed omicidi. Come fa sapere il legale, il magistrato di sorveglianza di L'Aquila ha accolto l'istanza "motivando l'incompatibilita' del detenuto con la vita carceraria per motivi di salute e per il rischio

"ABBIAMO LA NECESSITÀ DI TUTELARE TUTTI E TUTTE, DI RENDERE DIGNITOSA L’ESISTENZA DELLE PERSONE IN UNA FASE DIFFICILE COME QUESTA ATTUALE"

L'AQUILA - La corsa a sostenere le imprese è corretta, ma deve avere dei paletti e dei   criteri   che   partano   dalla   condizione   dei   lavoratori   e   delle   lavoratrici.Le imprese dovranno garantire la corretta applicazione del contratto di lavoro e dovranno rimuovere la condizione dei part-time involontari che tali non sono. E’necessario  riconsegnare la  dovuta dignità  alla tipologia  di   rapporto di  lavoro subordinato a tempo indeterminato.E’ necessario contrastare l’esistenza del lavoro sommerso, del lavoro sfruttato, delle tante forme di simulazione dei rapporti di lavoro.

COGESA PROROGA LA CHIUSURA DEGLI UFFICI E DEI CENTRI DI RACCOLTA: STOP ANCHE ALLA RACCOLTA DI ABITI USATI

SULMONA - Cogesa proroga la chiusura al pubblico degli uffici, dei centri di raccolta e delle stazioni ecologiche e prolunga lo smart working per i dipendenti amministrativi fino al prossimo 13 aprile prossimo.La Società di gestione dei servizi ambientali attua le direttive dell'ultimo Decreto della presidenza del consiglio dei ministri (Dpcm 1 aprile 2020) sull'emergenza Coronavirus e limita gli eccessi esterni in uffici e impianti per contribuire al contenimento del contagio.Le segnalazioni degli utenti continueranno ad essere ricevute solo attraverso i nostri canali social (Facebook, Messenger, Instagram, Twitter, Telegram e LinkedIn dove ci trovate come Cogesa Spa e Cogesa Ambiente) e il numero verde 800.012490, mentre sarà sospeso il servizio di front office col pubblico.

CORONAVIRUS, AREA PELIGNO-SANGRINA: DA DOMANI ATTIVO IL SERVIZIO PER L’ASSISTENZA MEDICA A DOMICILIO

LE UNITÀ SPECIALI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE (USCA), COMPOSTE DA 8 MEDICI (4 ALL’OSPEDALE DI SULMONA   E   4   A   QUELLO   DI   CASTEL   DI   SANGRO),
SEGUIRANNO   MALATI   O   PERSONE   CON   SINTOMI SOSPETTI   SULLA   BASE   DELLE   SEGNALAZIONI   DI MEDICI   DI   BASE,   PEDIATRI   E   MEDICI   DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE

SULMONA - Coronavirus: nell’area peligno-sangrina medici Asl a domicilio di pazienti positivi al Covid  19 o con  sospetta sintomatologia. Si tratta delle Unità Speciali di continuità assistenziale (USCA), istituite negli ospedali di Sulmona e Castel di Sangro. Il nuovo servizio sarà attivo a partire da domani 4 aprile.  Le unità di continuità assistenziali, composte da  8 medici,  (4 all’ospedale di Sulmona e 4 a quello di Castel di Sangro,  in  servizio dalle 8 alle 20.00,  compresi i festivi) garantiranno l’assistenza domicilio di pazienti Covid in isolamento fiduciario oppure di persone che riferiscono sospetti sintomi del virus.

COVID19, IN CLINICA SULMONA 25 NUOVI CASI

'San Raffaele', contagiati sono 30, 8 pazienti e 22 operatori
SULMONA - Scatta l'emergenza nella clinica privata 'San Raffaele' di Sulmona (L'Aquila) dove sono 25 i positivi al coronavirus: secondo fonti della Asl provinciale dell'Aquila, i risultati dei tamponi sono arrivati nelle ultime ore. Il totale dei contagiati arriva a 30 (8 pazienti e 22 operatori), numeri che fanno pensare a un vero e proprio focolaio. La clinica è specializzata nella riabilitazione, dispone di 101 posti letto di cui 55 in regime di ricovero ordinario e vi lavorano 105 sanitari. Da giorni la casa di cura, dove ci sono 46 ricoverati, era sotto osservazione.

BUONI PASTO: E' ON LINE L'AVVISO PER LE FAMIGLIE E LE ATTIVITA' COMMERCIALI

SULMONA - E' stato pubblicato già da ieri, 2 aprile, sul sito del Comune di Sulmona, l’avviso per consentire alle famiglie di accedere ai buoni pasto, con la relativa modulistica, e per l’adesione degli esercizi commerciali interessati ad essere inseriti tra le attività che riceveranno i buoni pasto (da rimborsare alle attività in un secondo momento).
COSA SONO I BUONI PASTO
Il buono pasto è, in sostanza, un buono spesa (una tantum), per un importo massimo di 500 euro, rivolto ai nuclei familiari che in questo periodo non hanno avuto entrate a causa dell’emergenza coronavirus e che rischiano di non poter acquistare neppure i beni essenziali. I buoni saranno successivamente rimborsati, con tempistiche brevi, alle attività che aderiranno.

"E’ TEMPO DI CAMBIARE E DI CREARE UNA MAGGIORE EQUITÀ SOCIALE"

SULMONA - "In tempi di crisi i parlamentari continuano a rappresentare il popolo, un popolo che soffre e che ha bisogno di capire la strada e la direzione da seguire. Noi prendiamo decisioni estreme, non sempre facili da comprendere e chiediamo sacrifici; per questo i politici devono dare l’esempio e dimezzare il proprio stipendio, limitare privilegi e facilitazioni ancora di più in questi mesi difficilissimi. Aumentare le distanze, oggi, con il popolo sofferente, al quale stiamo chiedendo molto, potrebbe creare un solco enorme, una ferita non rimarginabile, un colpo mortale. Invece potrebbe essere questa l’occasione di comprendere come migliorare ed essere più credibili, essere davvero presenti, vicini e utili alla risoluzione dei problemi.

giovedì 2 aprile 2020

CORONAVIRUS, ALTRI CASI REGISTRATI IN VALLE PELIGNA E ALTO SANGRO

SULMONA - Sono sette i nuovi casi accertati in Valle Peligna, di cui cinque a Sulmona (un  agente penitenziario e altri riconducibili al San Raffaele), uno a Pratola Peligna ( operatore sanitario in servizio all’ospedale di Popoli), uno a Prezza ( degente San Raffaele) e uno a Roccaraso ( parente di una donna contagiata). A Sulmona sale a 14 il totale dei casi accertati, compresi tre non residenti.In Abruzzo dopo il netto calo di ieri oggi si è registrato un nuovo sensibile aumento.

ISTITUITO CONTO CORRENTE DEL COMUNE PER LE DONAZIONI RELATIVE ALL’EMERGENZA SANITARIA

SULMONA - Il Comune di Sulmona ha attivato un contro corrente dedicato a quanti volessero contribuire a sostenere l’impegno dell’amministrazione per affrontare l’emergenza Covid-19. Si tratta di un conto corrente straordinario, le cui entrate saranno destinate agli interventi di solidarietà alimentare rivolti alla popolazione. Il conto, acceso presso TESORERIA COMUNALE BPER, intestato a Comune di SULMONA – Emergenza Covid-19 ha l’IBAN: IT 85 C 05387 40802 000003203598. “Proprio quando entra a regime la macchina comunale per l’assistenza alimentare ai cittadini colpiti da questa emergenza, grazie all’autorizzazione dello Stato anche il Comune di Sulmona potrà ricevere donazioni, che saranno canalizzate al 100% proprio per il sostegno alle famiglie.

SONO 30 GLI PSICOLOGI VOLONTARI PER IL SUPPORTO PSICOLOGICO #NONSIETESOLI

SULMONA - Sono 30 gli psicologi volontari per il supporto psicologico #NONSIETESOLI, istituito dal Comune di Sulmona, insieme ai 16 Comuni dell’ Ambito Sociale Distrettuale n. 4 Peligno, in sinergia con l’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo. A partire da domani venerdi 3 aprile, i volontari delle associazioni di Protezione Civile locale distribuiranno il materiale informativo cartaceo presso gli esercizi commerciali che sono in attività in questi giorni, affinchè la cittadinanza possa essere più efficacemente raggiunta.“E’ un servizio di assistenza alla popolazione molto importante, apprezzato dai cittadini, soprattutto in questa fase difficile dell’ emergenza eccezionale. E’ fondamentale continuare a restare in casa, per contrastare il contagio del virus e per non vanificare tutti gli sforzi fatti finora, consapevoli di quanto difficili siano questi giorni.

AGENTE POSITIVO AL COVID19, LA UILPA POLIZIA PENITENZIARIA CHIEDE PIÙ SICUREZZA PER I LAVORATORI: RUGGERO DI GIOVANNI ( UILPA POL.PEN.)"SONO VICINO AI COLLEGHI"

SULMONA - "Non avremmo mai voluto che accadesse ma la notizia è sfortunatamente arrivata.Abbiamo infatti appreso, con sommo dispiacere e preoccupazione, della notizia di positività al covid-19 di un Poliziotto Penitenziario di stanza alla Casa di Reclusione di Sulmona.-Ad affermarlo è il Segretario Generale Uil PA Polizia Penitenziaria Abruzzo Ruggero Di Giovanni-.Il collega si trova attualmente ricoverato presso una struttura pubblica dedicata al COVID19 e ivi sottoposto alle cure dei sanitari.Da quello che emerge, stante le prime indiscrezioni, sembra che lo stesso operasse in un contesto lontano dall'ambiente detentivo ragion per cui e' da ritenere necessario che la notizia, foriera di non poche conseguenze in termini di gestione delle dinamiche carcerarie qualora trattata con sufficienza, venga trattata come tale e quindi non enfatizzata.

CORONAVIRUS, ELICOTTERO DEI CARABINIERI CONTROLLA IL TERRITORIO PELIGNO

VIDEO
SULMONA - In mattinata un elicottero dei carabinieri ha sorvolato la città di Sulmona per verificare il rispetto delle direttive in merito al coronavirus.Il veivolo dei carabinieri  di Rieti NEC (nucleo elicottero carabinieri ), ha effettuato un volo specifico sulla città di Sulmona e in valle peligna.

"STOP ALLA MAFIA DEI PASCOLI". APPROVATO DAL CONSIGLIO REGIONALE L’EMENDAMENTO DELLA CONSIGLIERA ANTONIETTA LA PORTA (LEGA)

SULMONA - Nell’ambito dell’importante legge approvata dal Consiglio Regionale nella seduta del 1 aprile, relativa al sostegno all’economia ed all’occupazione in questa fase di emergenza Coronavirus, è inserito anche un emendamento proposto dalla consigliera regionale della Lega, Antonietta La Porta. L’emendamento prevede di dare priorità agli Allevatori locali per l’assegnazione dei terreni di uso civico per i pascoli.“ E’ un importante strumento contro la cosiddetta mafia dei pascoli. Avevo preso un impegno preciso con gli Allevatori abruzzesi e questa è stata la prima occasione per dimostrare la nostra attenzione nei loro confronti. Ringrazio l’Assessore Emanuele Imprudente che mi ha sostenuta, insieme a tutto il gruppo consiliare LEGA.

“AL TEMPO DEL COVID 19 LA BCC DI PRATOLA PELIGNA È COSTANTEMENTE PRESENTE”

PRATOLA - "Al fianco di famiglie, professionisti, imprese, la BCC concretamente mostra attenzione alla PERSONA in tutti gli aspetti che l’emergenza coronavirus colpisce adottando provvedimenti diretti alla tutela sia della sicurezza per la incolumità di soci, clienti e dipendenti che al supporto economico finanziario di tutto il territorio.Sin dall’inizio dell’emergenza la BCC di Pratola non ha mai smesso di offrire servizi bancari di sostegno non solo alle Partite Iva ma a tutti gli operatori economici adottando prontamente misure volte a rassicurare tutte le comunità di riferimento duramente provate.

CORONAVIRUS, UN NUOVO CASO A ROCCARASO

ROCCARASO - "Questa mattina la Asl ci ha comunicato che dai tamponi effettuati nei giorni scorsi all’ospedale di Castel di Sangro, è emerso un nuovo caso di positività al Covid-19. Probabilmente si tratta (aggiungo questa precisazione soltanto perché questo nostro concittadino ha reso nota spontaneamente la propria identità) di un’evoluzione familiare del primo caso registrato nei giorni scorsi a Roccaraso. La Asl anche in questi caso ha attivato tutti i protocolli previsti e ha disposto l’effettuazione di nuovi tamponi. La cosa più importante è che anche per lui i sintomi sono molto leggeri o praticamente inesistenti ed ora è in buone condizioni di salute a casa, in isolamento domiciliare.

ACERBO (PRC-SE): FERMARE LA STRAGE DI ANZIANI NELLE RSA, EVITARE CHE SI RIPETA OVUNQUE CASO LOMBARDIA

PESCARA - "In Lombardia i pazienti delle RSA "muoiono come mosche" a causa del coronavirus ma soprattutto della disattenzione e della disorganizzazione della Regione Lombardia. Si tratta di un'emergenza nazionale.Lo diciamo da giorni che bisogna intervenire per porre fine a questa strage e occorre farlo non solo in Lombardia perchè in tutte le regioni il rischio è alto e la sciagurata regionalizzazione della sanità non consente un'azione coordinata in tutto il paese.Rifondazione Comunista chiede a presidenti e giunte regionali di predisporre immediatamente misure indispensabili per salvare le vite dei nostri anziani e tutelare anche la salute degli operatori e dei familiari.

CONSIGLIO REGIONALE, MARCOZZI: “QUESTA LEGGE NON SIA LA CONCLUSIONE, MA SOLO L'INIZIO DEL PERCORSO PER AFFRONTARE L'EMERGENZA SANITARIA ED ECONOMICA"

L'AQUILA - “Anche oggi abbiamo pensato esclusivamente alla ricerca di soluzioni ai problemi che l'emergenza Coronavirus ci sta costringendo ad affrontare, lasciando da parte la polemica politica. Soprattutto, è per me molto importante che la Giunta capisca che questo testo di legge, recante interventi sul tessuto economico abruzzese, è solamente l'inizio di un percorso, e non certo la conclusione. All'orizzonte abbiamo la sfida della riprogrammazione dei fondi europei, strumento fondamentale per rilanciare la ripartenza economica abruzzese, e sarà essenziale affrontare in maniera collegiale la sfida che ci aspetta". Lo afferma il Capogruppo M5S Sara Marcozzi al termine della seduta del Consiglio regionale tenutasi all'Aquila.

SCOCCIA:"NELLA LEGGE REGIONALE STRAORDINARIA, ABBIAMO APPROVATO UNO SPECIFICO EMENDAMENTO DEDICATO ALLE ATTIVITÀ EDILI ED AI PROFESSIONISTI DEL SETTORE"

SULMONA - "Nella legge Regionale straordinaria, promossa per fronteggiare l'emergenza economica causata dalla Pandemia, abbiamo approvato uno specifico emendamento dedicato alle attività edili ed ai professionisti del settore.
Grazia a questa modifica, nel caso di sospensione dei cantieri in conseguenza dell'emergenza covid-19, la Regione e gli altri enti regionali, in qualità di stazioni appaltanti, provvederanno "anche in deroga a quanto previsto dal contratto di appalto, alla liquidazione dello stato di avanzamento dei lavori tenuto conto della consistenza degli stessi alla data di sospensione".

mercoledì 1 aprile 2020

SOSPETTO CORONAVIRUS PER UN AGENTE DI POLIZIA PENITENZIARIA

SULMONA - Un caso probabile di Coronavirus per un agente di polizia penitenziaria del carcere di via Lamaccio a Sulmona.Un agente, che lavora nel settore amministrativo, dopo circa una settimana di assenza dal lavoro per malattia, avrebbe avvertito i sintomi riconducibili al virus del covid - 19.L'uomo colpito da una polmonite è stato trasferito nella giornata di oggi presso l'ospedale di Avezzano

ANCHE LA COMUNITÀ PARROCCHIALE DI ANVERSA ADERISCE ALLA RACCOLTA FONDI PER L’OSPEDALE DI SULMONA

SULMONA - "In questi giorni si stanno registrando significativi slanci di donazioni verso la Protezione Civile nazionale e di contributi per svariate iniziative territoriali.La Comunità parrocchiale e i Comitati festa di Anversa, di concerto con il Parroco Don Daniele Formisani, hanno aderito alla proposta di raccolta fondi per l’acquisto di macchinari e attrezzature necessari al reparto di Rianimazione e terapia intensiva dell’Ospedale SS. Annunziata di Sulmona, attraverso una generosa offerta.

A BUGNARA DISTRIBUZIONE MASCHERINE DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

BUGNARA - Da domani giovedì 2 aprile i volontari delle associazioni locali provvederanno alla distribuzione di mascherine di protezione individuale a domicilio.Verranno consegnate due mascherine per ogni nucleo familiare."Si ricorda ed esorta a rispettare le disposizioni emanate e ad uscire solo

VIDEO IN PRIMO PIANO :