ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: 'Flat tax è frontiera della durata del governo'- Scontro sui migranti, Di Maio: 'Salvini nel pallone' Leader Lega: 'Onu burocrati'- Google e i big dei chip rompono con Huawei- Sea Watch sequestrata, a terra i migranti . L'ira di Salvini-

news

News - Primo Piano

89ENNE COLTO DA MALORE MUORE NEL SUO TERRENO AGRICOLO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 30 giugno 2011

CARCERE, SCLOCCO "DRAMMATICA SITUAZIONE"

PESCARA - Carenza di personale e assistenza sanitaria, sovraffollamento, inadeguatezza di alcune strutture, alto numero di suicidi. L'istituto di pena che detiene il primato per la situazione di criticità dovuta al sovraffollamento con 141 detenuti in piu' rispetto alla capienza del carcere è quello di Sulmona. Evidenziata anche la gravissima carenza di personale, con punte elevatissime a via Lamaccio dove i 300 lavoratori hanno accumulato circa 9.000 giorni di ferie non godute. Sono alcuni dei problemi delle carceri abruzzesi denunciati, nel corso di una conferenza stampa, a Pescara, da Marinella Sclocco, consigliere regionale del Pd, Danilo Montinaro, della Societa' Italiana di Psichiatria Democratica, Bruno Fiorilli, del sindacato autonomo di polizia giudiziaria, Ruggero Di Giovanni, della Uil. Il consigliere del Pd ha definito 'drammatica' la situazione degli istituti penitenziari abruzzesi.
A Lanciano e Teramo invece si contano 109 detenuti in piu', a Pescara 68, a Vasto 52. Sul fronte della inadeguatezza delle strutture Marinella Sclocco ha messo in evidenza la situazione di Avezzano, Vasto, Pescara, e dell'istituto minorile dell'Aquila. Per quanto riguarda poi i suicidi fino al 12 ottobre scorso si contano due casi a Sulmona e 1 a Teramo. Sul numero invece dei tentati suicidi i dati registrati fino al 30 settembre assegnano il primato a Teramo con 14 casi. Seguono Sulmona e L'Aquila rispettivamente con 11 e 5 casi. Nessun tentativo di suicidio invece a Vasto, Pescara, Lanciano e Chieti. L'esponente del Pd ha anche sottolineato l'aspetto relativo all'attivita' di rieducazione sostenendo che la buona volonta' dei direttori e del personale deve fare i conti con la carenza di mezzi e risorse finanziarie. Tra i problemi messi in evidenza anche quello dei sei ospedali psichiatrici giudiziari, che presto saranno chiusi. Il consigliere del Pd ha fatto notare che non si sa dove saranno mandati i detenuti ospitati in quelle strutture in quanto dovrebbe occuparsene la Asl ma in Abruzzo non c'e' ancora il piano di psicoriabilitazione. 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :