ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: oltre questo governo ci sono solo le elezioni- Ue, Von der Leyen: sui conti monitoreremo Roma da vicino- Addio a Luciano De Crescenzo, l'ingegnere filosofo- Di Maio: 'La crisi non ci sarà'- 'Ndrangheta, colpo a cosca vicino Commisso- Andrea Camilleri è morto. Addio al grande scrittore-

news

News - Primo Piano

SUICIDIO CONTI: IL GIP, AVANTI CON LE INDAGINI

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 30 agosto 2011

TROVATA L'AREA PER COSTRUIRE IL NUOVO OSPEDALE


                                      (INTERVISTA ASSESSORE GIANNI CIRILLO)


SULMONA - Tra le due ipotesi al vaglio per costruire il nuovo ospedale a Sulmona ha prevalso  l'area che si affaccia sulla variante retrostante l'attuale nosocomio, risultando migliore rispetto a quella nei pressi della clinica San Raffaele, proprio per la strategica posizione a ridosso dell'arteria stradale. La Giunta ha, ieri, approvato la delibera di indirizzo per il cambio di destinazione d’uso dell’area dell’attuale ospedale. Prossimo passo sarà in Commissione urbanistica (venerdi prissimo) poi in Consiglio comunale, in Regione e al Ministero della salute. Entro il 10 settembre  la Asl dovrà presentare alla Regione l'intera documentazione. La nuova struttura, che sarà
innovativa, all'avanguardia, antisismica e dotata di tutte le attrezzature necessarie, realizzata in verticale e non più in orizzontale,  insisterà su un'area che rispetta i parametri richiesti dalla Asl, come la destinazione d'uso socio sanitaria, i 33 mila metri quadri imposti, i 164 posti letto. Sembrano essere già pronti i 50 mila euro necessari (che pare non tarderanno ad approdare nelle casse comunali) derivanti da i fondi ex articolo 20 e dalla valorizzazione del SS Annunziata attuale, il cui cambio di destinazione d'uso (residenziale, commerciale, direzionale) agevolerà  la vendita in tempi rapidi dell terreno (diventerebbe edificabile e si otterrebbe il denaro sufficiente per dirottare il finanziamento). La variazione urbanistica d'uso dell'attuale nosocomio è legata alla costruzione del nuovo. "Ci riteniamo soddisfatti in un momento cosi difficile per la sanità. Abbiamo rischiato di perdere l'ospedale, mentre adesso abbiamo la certezza che resteranno quei posti letto ed è definitiva la costruzione di una nuova struttura. Abbiamo il sigillo della Regione" ha detto il sindaco, Fabio Federico, questa mattina insieme all'assessore all'urbanistica, Gianni Cirillo. Quella di individuare l'area, hanno spiegato gli inquilini di palazzo San Francesco, non è stata una scelta facile, poihcè si è passati attraverso studi e ricerche, alla fine si è approdati a quella che appare come la scelta più funzionale. Ci vorranno, poi, 9 mesi per il bando e altri 9 per la gara d'appalto. In sostanza ancora tempi lunghi. L'unico ostacolo, al momento, sembrerebbe essere la stesura del bando per l'assegnazione dell'immobile provvisorio (che tarda ad arrivare) che permetterà il trasloco di reparti e pazienti.

2 commenti:

  1. NON BASTA TROVARE SOLO LA COLLOCAZIONE PER IL NUOVO OSPEDALE, MA OCCORRE TROVARE PERSONALE MEDICO E PARAMEDICO CON LE PALLE E SOPRATUTTO LAVORARE CON IL CUORE X SALVARE LA VITA ALTRUI E NON ASPETTARE IL 27 E FREGARSENE.
    QUINDI NEL NUOVO NOSOCOMIO SE CI SARA' METTETE PERSONE QUALIFICATE E CON LE PALLE!!!!

    RispondiElimina
  2. D'accordissimo!!!!!

    RispondiElimina

VIDEO IN PRIMO PIANO :