-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Calano malati e decessi: Da domani i test sierologici- Tensione ad Hong Kong Cariche e scontri, 150 arresti- A Napoli lungomare bloccato 'Notte di follia fino alle 4'- In Lombardia oggi 441 contagiati in più di ieri- Cancelleri contro Atlantia: 'Un ricatto, via concessione'- I contagi in calo ovunque: 'Rt' è pomo della discordia- Rt sotto 1 in tutte le Regioni 130 morti nelle ultime 24 ore-

news

Post in evidenza

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 24 MAGGIO. CASI POSITIVI A 3226, +5

PESCARA - In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3226 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti ne...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 25 agosto 2012

AL VIA LA SAGRA DELLA ZAMPANELLA TRA SAPORI GENUINI E SEMPLICITA'

SULMONA - La zampanella, il piatto della tradizione contadina sulmonese torna al centro della sagra dov'è protagonista la genuinità. Come da 22 anni, al via da ieri la manifestazione nella frazione le Marane. Organizzata di tutto punto dall'associazione Segezzano Marane, con attenzione alla scenografia ben allestita e agli accessori come tovogliato e grembiuli in cui è il rosso il colore dominante in abbinamento con i dolcissimi e genuini pomodori, la sagra è dedicata al piatto
base fatto di pane casereccio e pomodori freschi della terra ai piedi del Morrone, offrendo, poi, le diverse tipologie di ricette, richiama sempre tanti turisti e cittadini affezionati dell'annuale appuntamento. E' cominciata ieri e terminerà domani, lasciando, poi, il posto alla festa dell'emigrante che si svolgerà lunedi 27 agosto dalle 19.00, promossa dal comitato festa 1 Maggio. Il profumo del pane realizzato e cotto dalle cuoche della frazione, rinomata per la panificazione sempre attiva che sforna  ricalcando ricette tradizionali, il sapore genuino dei pomodori coltivati localmente, le crostate fatte in casa, l'aglio rosso di Sulmona, l'olio della Valle Peligna rendono  speciale un semplice evento. Come in famiglia, con la  bontà dei prodotti della terra di casa nostra. 

















VIDEO IN PRIMO PIANO :