ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - A Cagliari vince il centrodestra, Truzzu sindaco- Ha la maglia 'antifascista', gli rompono il naso- Affondo di Bagnai: C'è il rischio di un atteggiamento mafioso dell'Ue- Pasquale Grasso si dimette dalla presidenza dell'Anm-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 24 dicembre 2013

CONAD MAZZINI, MOSTRA QUADRI DI CINZIA NAPOLEONE

SULMONA - Sarà apertà fino al 7 gennaio 2014 presso il Conad Mazzini a Sulmona la mostra di quadri di Cinzia Napoleone Artista figurativa, ultima discendente di una famiglia di artisti che hanno saputo raccontare sulla tela, per oltre un secolo, quel che la natura sa esprimere.
Figlia del maestro Nicodemo e nipote di Vincenzo dai quali ha ereditato la passione per la pittura e l’arte in generale seguendo con loro un lungo percorso di apprendistato."C'è stato questo passaggio generazionale tra padre e figlia e da allora sto esponendo nei diversi musei abruzzesi"ha spiegato la Napoleone.
"Solitamente dipingo la notte perché sono molto impegnata di giorno con i miei quattro figli che devo dire sono
Cinzia Napoleone
meravigliosi.Grazie anche a mio marito perchè sono loro che mi danno la carica per dipingere"ha sottolineato l'artista."Ho voluto portare la mia pittura qui a Sulmona per farmi consoscere e spero l'anno prossimo di esporre le mie opere al Premio Sulmona.Il mio rapporto con il Conad Mazzini e con il direttore Claudio Mastrogiuseppe nasce perchè uno degli slogan del Conad  è "Artisti della Qualita'" e io mi sento un po artista della qualità e del bello.Ho voluto propormi al Conad Mazzini perchè mi è piaciuto tantissimo questo negozio curato nei minimi particolari e non potevo non essere qui"ha concluso la Napoleone.Sabato 28 dicembre alle ore 11.00  presso il Conad Mazzini ci sarà un estemporanea di pittura che vedrà l'artista esibirsi dal vivo.


Mastrogiuseppe e Napoleone

La pittura di Cinzia Napoleone, punto di arrivo di un secolo di tradizioni artistiche di famiglia, rappresenta la testimonianza contemporanea che l’arte vera è in grado di trasmettere valori ed emozioni, che né il tempo né le tendenze possono minimamente offuscare.
Nasce a Pescara nel 1973, madre di 4 figli, si è laureata in lettere a 23 anni presso l’Università G. D’Annunzio di Chieti.
Dopo gli studi in chitarra classica presso il Conservatorio di Pescara si è dedicata sempre con passione alla ricerca dell’espressione artistica attraverso l’esplosione dei colori che sono predominanti nelle sue opere.
L'artista, sin da piccola, prendendo spunto dal proprio vissuto, dalla storia della sua famiglia di artisti di cui lei è l'ultima discendente, respira il profumo delle tele e quindi osserva compiaciuta come si arricchiscono di immagini e colori le tele che sia il nonno Vincenzo che il padre Nicodemo riescono ad esprimere attraverso le loro opere trasferendole il primo indirizzo artistico.
Il nonno Vincenzo prima ed il padre Nicodemo poi diventano così guida per il suo percorso artistico ed è per questo motivo che, nonostante la giovane età, esprime la sua passione con soddisfazione e successo di critica.



Le sue tele risentono degli insegnamenti ricevuti: dal nonno ha ereditato l'esuberanza, la forza e la temerarietà degli accostamenti cromatici, dal padre l'equilibrio delle ombre, la quiete e l'armonia delle composizioni. Dal nonno il colore e dal padre il disegno.
Le Sue tele sono popolate di paesaggi, marine, oggetti e fiori della sua terra, dai quali riesce a trarre ispirazione e creatività con colori allegri e suggestivi.
Utilizza prevalentemente olio su tela ma si diletta a dipingere anche su ceramiche e oggettistica varia.
Artista dalla personalità poliedrica e dagli interessi molteplici e differenziati. Dipinge, illustra, decora - privilegia i temi attinti direttamente dalla natura. Ama rappresentare nei suoi quadri tratti lievi, delicati e difficili, che forse più si confanno alla sua raffinata sensibilità femminile, pur non tralasciando le altre tecniche espressive che rendono le sue opere realistiche, figurative e definite nei minimi dettagli.
Nei suoi lavori, alcuni di fattura e dimensioni considerevoli, riesce a rivelare l’anima celata dentro i soggetti che rappresenta in particolar modo attraverso l’esplosione dei colori.

http://pitturiamo.it/biografia_CINZIA_NAPOLEONE


VIDEO IN PRIMO PIANO :