-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Italia libera dal lockdown: Tutte le regioni riaprono- Salgono i contagi, 318 in più: Sono 8 le regioni senza casi- Proteste in Usa, altri 2 morti Trump: 'Mobiliterò l'esercito'- Mattarella: 'Crisi esige unità, responsabilità, coesione'- 'Serve uno sforzo comune, non ci si può dividere ora'- 'Il virus non esiste più': Zangrillo crea un caso- Floyd, sesta notte di incidenti:Tafferugli alla Casa Bianca-

news

Post in evidenza

ABRUZZO, MONTAGNA: GIORNATA IMPEGNATIVA PER L’ELISOCCORSO, 4 INTERVENTI IN POCHE ORE

L'AQUILA – Giornata impegnativa per le eliambulanze del 118 di L’Aquila e Pescara, che ieri sono intervenute in ben 4 operazioni di so...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 29 novembre 2014

CENA DI BENEFICENZA PER LA PICCOLA IAIA ALL'ISTITUTO ALBERGHIERO DI ROCCARASO

ROCCARASO - Anche l'Ipsseoa, Istituto Professionale Statale par i Servizi Enogastronomici e l'Ospitalita' Alberghiera di Roccaraso, partecipa alla cordata di solidarieta' in favore di Iaia. L'ufficio di presidenza e segreteria, il personale docente ed educativo e tutto il personale Ata, si sono messi a    disposizione per organizzare una serata di solidarieta', finalizzata alla raccolta di fondi. Per domani, domenica 30 novembre, infatti, e' in programma, presso lo stesso istituto, una cena di beneficenza che iniziera' alle ore 20. Iaia ha soli sei anni e tanta voglia di vivere.
Lotta da diversi anni contro una malattia tumorale che ha origine dalle cellule del sistema nervoso autonomo. Le prime cure sostenute in Italia, non hanno condotto a un risultato risolutivo. Per continuale la sua battaglia deve recarsi necessariamente negli Stati Uniti. Dovra' affidarsi al team di medici del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York, i cui ricercatori sono attivi nel cercare di stimolare il sistema immunitario a difendersi e a sconfiggere questa terribile malattia. Circa 800mila euro sono cifre da capogiro da sostenere per una semplice famiglia italiana e, purtroppo, senza questo tipo di intervento oltre oceano, la bambina non potra' sopravvivere. Parenti, amici e sindaci, si sono mobilitati per sensibilizzare l'opinione pubblica affinche' la piccola Iaia abbia la possibilita' di vedere la luce oltre il tunnel di sofferenze che sta attraversando. Chiunque voglia aiutare, puo' partecipare alla cena di beneficenza organizzata dall'Istituto Alberghiero di Roccaraso.

VIDEO IN PRIMO PIANO :