-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Grecia riapre, non all'Italia Zaia: non siamo lebbrosario- Minneapolis,ancora proteste.Incendiato il commissariato- Record di contagi in California: In America latina 46.600 morti- Renault elimina 15mila posti di lavoro in tutto il mondo- Serie A riparte il 20 giugno: Forse prima la Coppa Italia- Seul richiude, boom contagi Lockdown per due settimane- Omicidio Tobagi, Mattarella: 'Era un uomo libero'- Risale il numero dei morti: Giù i malati, più contagiati-

news

Post in evidenza

CON CINQUANTADUE RINTOCCHI DELLE CAMPANE DELL’ANNUNZIATA, DOMANI SARANNO RICORDATE LE CINQUANTADUE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO AEREO

SULMONA - Il 30 maggio 1944 è la data che segnò una delle pagine più buie della storia di Sulmona: la strage di piazza Garibaldi. 52 pers...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 28 febbraio 2016

10^ EDIZIONE DI "FRANTOLIO"VINCE ERMOLI CRUGNALE DI PETTORANO SUL GIZIO

ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Ermoli Crugnale, di Pettorano sul Gizio, ha vinto la decima edizione del concorso dedicato al buon olio della valle Peligna, “Frantolio”, svoltosi ieri ad Anversa degli Abruzzi davanti an un pubblico folto ed attento. L’olio di Crugnale è stato prodotto dal Frantoio Della Valle di Prezza. Al secondo posto Francesco Di Meo, di Prezza, che ha molito nello stesso impianto di Della Valle. Al terzo Sandro Giannantonio, di Vittorito, prodotto dal locale frantoio della Cooperativa Albanuova.
I produttori che si sono sfidati in questa edizione del decennale del concorso sono stati 79, sexcondo anno del decennio per numero di concorrenti. Il risultato è stato annunciato da Marino Giorgetti, capo del panel di assaggiatori della Regione Abruzzo che ha messo in rilievo i pregi ma anche le criticità del prodotto dell’annata 2015 in valle Peligna. Criticità che verranno esaminati prossimamente, in uno specifico appuntamento con i partecipanti al concorso, come ha annunciato il presidente dell’Associazione di produttori e frantoi ani “Rustica e Gentile”, Franco Volpe.

Qualificata la platea dei presenti: 11 sindaci, i rappresentanti di Slow Food, dell’Onav, dell’associazione Produttori Vitivinicoli della valle Peligna, del consorzio dell’Aglio Rosso, dell’associazione produttori olivicoli “La Monicella” di San Vincenzo Valle Roveto, dell’associazione “Ambiente E/è vita, delle Riserve naturali del territorio. Ed inoltre produttori, tecnici. Una targa è stata consegnata a Valeria Zema, funzionaria della Regione ed ex dipendente dell’Arssa di Sulmona, ispiratrice dell’iniziativa nel 2006 (foto).Le conclusioni sono state tenute da Lorenzo Berardinetti, presidente della Commissione Agricoltura della Regione Abruzzo. A conclusione è stato annunciato che l’XI edizione del concorso, nel febbraio 2017, si svolgerà a Pratola Peligna.

Ermoli Crugnale, di Pettorano sul Gizio






VIDEO IN PRIMO PIANO :