news

News - Primo Piano

TAGLIO DEL NASTRO AL NUOVO BORGO PER LA TERZA FIERA "ARTE-CASA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREMIO PRATOLA 2017

mercoledì 16 novembre 2016

"PROJECT FINANCING NUOVI OSPEDALI, SI PREANNUNCIA UNA CATASTROFE ECONOMICO-SOCIALE". MARCOZZI CHIEDE I DOCUMENTI ALLE ASL

L'AQUILA - "Ho appena inviato una richiesta al Capo Dipartimento della Salute e ai 4 Direttori Generali delle ASL per avere copia dei progetti di project financing che hanno prodotto le cifre di investimento sull'edilizia sanitaria approvate ieri in Giunta e, anche, gli eventuali dossier esistenti sul patrimonio immobiliare delle singole ASL, che sarebbero dovuti essere propedeutici a scelte di tale portata, come peraltro deciso
nell'incontro del 2 Novembre c.m. presso la Presidenza della Giunta Regionale".

 Dipartimento per la Salute e il Welfare
Alla C.A. Direttore Dipartimento
dott. Angelo Muraglia
angelo.muraglia@regione.abruzzo.it
Al Direttore Generale della ASL 1 Avezzano-Sulmona- L’Aquila dott. Rinaldo Tordera direzionegenerale@asl1abruzzo.it
Al Direttore Generale della ASL 2 Lanciano-Vasto-Chieti
dott. Pasquale Flacco
direzione.generale@asl2abruzzo.it
Al Direttore Generale della ASL 3 Pescara dott. Armando Mancini segreteria_dg@ausl.pe.it
Al Direttore Generale della ASL 4 Teramo avv. Roberto Fagnano direzione.generale@aslteramo.it
Pescara, 16 Novembre 2016
OGGETTO: Richiesta di accesso gli atti – Proposte di Project Financing “Nuovi Ospedali di Vasto, Lanciano, Sulmona, Avezzano e altri”
Alla luce degli articoli apparsi in data odierna sulla stampa locale, dai quali apprendo che la Giunta Regionale ha dato via libera, attraverso una delibera approvata nella giornata di ieri, agli investimenti sull’edilizia sanitaria per la realizzazione di nuovi plessi ospedalieri. In particolare, si legge che l’investimento complessivo ammonta a 284 milioni di euro di cui 102 milioni a carico dello Stato, 5,4 milioni finanziato da Regione Abruzzo e e 174 milioni finanziato da partenr privati che saranno coinvolti nella finanza di progetto. Per quanto sopra premesso, ai sensi dell’Articolo 30, comma 2, del vigente Statuto della Regione Abruzzo, sono a richiedere con cortese sollecitudine la trasmissione in copia degli atti relativi alle proposte di project financing “Nuovi Ospedali di Vasto, Lanciano, Sulmona, Avezzano e altri opere infrastrutturali”, comprensiva di tutti gli allegati come di seguito elencati: 


 Progetto Preliminare;
 Disciplinari e linee guida relativi ai servizi;
 Proposta di disciplinare di gara;

MoVimento 5 Stelle Abruzzo



PROJECT FINANCING NUOVI OSPEDALI, SI PREANNUNCIA UNA CATASTROFE ECONOMICO-SOCIALE
MARCOZZI: CI BATTEREMO AFFINCHE REGIONE ABRUZZO COSTRUISCA CON PROPRIE RISORSE I POLI OSPEDALIERI



Apprendiamo dalla stampa che nella seduta di ieri, mentre in Consiglio regionale il M5S era impegnato contro la legge denominata "marketta" e contro il nuovo PRP, la Giunta regionale, ha approvato una delibera, dal contenuto ancora sconosciuto, che prevede la costruzione in Project Financing di nuovi 5 ospedali a Vasto, Avezzano, Lanciano, Sulmona e, la ristrutturazione del plesso di Penne.
Un atto d’imperio che metterà in serio rischio i già precari conti del bilancio della nostra regione, infatti, come già denunciato dagli studi del M5S sulla proposta di project financing dell’ospedale di Chieti, i canoni che la Asl dovrà al privato costruttore schizzano alle stelle dal sesto/settimo anno in poi, quando i lavori sono ultimati e come spesso accade, i responsabili dell’approvazione del progetto non saranno più al loro posto e i futuri amministratori regionali ne dovranno pagare le conseguenze, come accade oggi in Veneto.
“Sia chiaro, non è un no alla costruzione di nuovi ospedali, è un no al ricorso alla procedura di Project Financing. La costruzione di ospedali in project financing è la peggiore abberazione di uno Stato che ha perso la capacità di amministrare. Una follia se si guarda alle esperienze disastrose di altre regioni, Veneto prima tra tutte, che a causa dei PF hanno dilapidato le risorse regionali per decenni!” commenta Sara Marcozzi “Regione Abruzzo ha nelle proprie disponibilità oltre 400 milioni di euro per l’edilizia sanitaria, provvedesse in autonomia alla costruzione degli ospedali di cui necessità”.
Non meno di una decina di giorni fa, la riunione convocata dal Presidente D’Alfonso, in cui chiedeva ai 4 Direttori ASL, al Capo Dipartimento della Sanità, uno screening del patrimonio immobiliare delle ASL.
“L’impressione è che questa Giunta stia costruendo una casa senza fondamenta” aggiunge Sara Marcozzi “le ASL hanno prodotto i rispettivi dossier? I direttori delle ASL, che sottoscriveranno i contratti di project financing hanno visionato le rispettive offerte? Quali saranno i servizi che verranno concessi alle società di progetto? A quali costi?” sono questi gli interrogativi che pone il Capogruppo M5S.
La concessione dei servizi come la radiologia e la medicina nucleare al privato, mette a serio rischio la qualità degli esami e la possibilità di eventuali risparmi futuri dovuti alle scoperte tecnologiche. Stesso concetto vale per le forniture medicali, la manutenzione degli apparecchi medici e la gestione dei laboratori, la fornitura di attrezzature medicali e degli arredi.
“Il M5S chiede che vengano analizzati con appropriatezza la contrattualistica, le ricadute economiche-finanziarie trentennali, il livello di qualità dei servizi offerti e i livelli occupazionali e contrattuali che la società di progetto si impegnerà ad attivare” conclude Marcozzi “è incomprensibile il silenzio delle categorie su cui impatterà fortemente questa delibera, dai medici agli infermieri, agli OSS alle associazioni."


Questo lo studio sull'impatto economico del PF sulla costruzione dell'Ospedale di Chieti --> http://www.movimento5stelleabruzzo.it/blog/nuovo-ospedale-di-chieti-la-piu-grande-speculazione-finanziaria-di-tutti-i-tempi/


VIDEO IN PRIMO PIANO :