news

VIDEO IN PRIMO PIANO - TALE E QUALE...A OVIDIO - SPETTACOLO DI GABRIELE CIRILLI

martedì 17 gennaio 2017

COMINCIA NEL MIGLIORE DEI MODI IL 2017 PER IL SULMONA RUGBY

SULMONA –  Nella gara giocata a Fermo domenica, in seguito all’inversione di campo, c’è stato il successo da parte della squadra di Mauro Ranalli per 28-10. Di buon auspicio è stata sicuramente la serata vissuta sabato nella club house al campo in località Incoronata per una polentata che ha richiamato la presenza dei protagonisti del rugby sulmonese, sia grandi che piccoli, insieme a familiari e simpatizzanti. Il movimento cresce grazie anche al lavoro che stanno svolgendo Jacopo Massaro,
nella veste di preparatore atletico ed educatore, insieme al suo gruppo. “Ci stiamo dedicando – ha affermato Massaro – all’educazione dei ragazzi per avvicinarli al rugby e stiamo continuando il lavoro nelle scuole ma, nonostante il nostro impegno, la popolazione continua a rimanere distante. Ciò significa che abbiamo ancora tanto lavoro da portare avanti. Per la prossima estate stiamo pensando ad un campus incentrato anche alla preparazione fisica ed all’educazione motoria attraverso lo svolgimento di varie attività”. Quella dello scorso sabato è stata una serata molto partecipata che ha messo in risalto lo spirito di gruppo del rugby. Un successo dunque sia a tavola che il giorno dopo sul campo in quel di Fermo per l’ultima di andata del campionato di Serie C2. Il Sulmona, in vantaggio con quattro calci di punizione del mediano di apertura Pierfrancesco Arquilla, chiude il primo tempo con una meta del capitano Stefano Casalvieri. Ad inizio ripresa si registra la reazione dei padroni di casa ma la risposta dei sulmonesi si concretizza con due mete realizzate dal mediano di mischia Alberto Pequini e dal tallonatore Marco Talone. Negli ultimi minuti dominio del Sulmona che si aggiudica il match. Il risultato è il frutto del lavoro di preparazione svolto in questo periodo sfidando anche il maltempo. “L’importante – ha detto il capitano Casalvieri – è che in questi giorni di neve e gelo ci siamo potuti allenare. Adesso dobbiamo cercare di vincere le altre partite per conquistare almeno il secondo posto visto che la nostra è una squadra con qualità finora non sfruttate al massimo”.


VIDEO IN PRIMO PIANO :