news

News - Primo Piano

INCIDENTE SUL PONTE SAN PANFILO, AUTO SBANDA E ESCE FUORI STRADA

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

lunedì 13 marzo 2017

2^ CATEGORIA A: MORRONESE - FORCONIA 2 - 1

BAGNATURO - Gli episodi dell’andata sono solo uno spiacevole ricordo tra Morronese e Forconia che, nella gara di recupero della prima di ritorno, hanno dato prova di sportività confrontandosi in un match agonisticamente valido al campo di Bagnaturo. Nei padroni di casa squalificati Torre e Porretta oltre al tecnico Nando Restaino. Tra i pali gioca Musella. Gli aquilani fanno affidamento in avanti sul bomber Mattia Di Giovanni. La gara, affidata al fischietto dell’Aquila Francesco Oliva
(lo stesso di domenica scorsa per la Morronese) è troppo sentita con il primo tiro in porta che si registra al 22’ con Giallorenzo, parato da Marco Di Giovanni. Un minuto dopo deviazione di Torti in angolo ma la Morronese reclama il fallo di mano del numero 8 del Forconia. Sugli sviluppi del corner Virtuoso manda in avanti con il Forconia che reclama l’off side ma è decisivo l’appoggio di Liberatore per Di Cristoforo che sblocca il risultato per i padroni di casa. Alla mezz’ora episodio che fa discutere quando Liberatore, alle prese con tre avversari, cade a terra ma l’arbitro concede il vantaggio in area perché la palla finisce a Virtuoso che manda fuori senza fischiare poi l’infrazione ai danni dell’attaccante della Morronese.



Svanita questa opportunità, la squadra delle frazioni subisce il pari. Al 38’ lancio in avanti di Petrassi, in area Pezzuti riesce a muoversi bene ed a portarsi al tiro che sulla respinta di Musella trova pronto Di Giovanni a siglare il gol dell’1-1 che conclude il primo tempo. All’inizio della ripresa la Morronese torna in vantaggio grazie a Giallorenzo che riesce a lanciare Liberatore il quale in area batte Di Giovanni per il 2-1. Il bomber realizza il 21esimo gol stagionale ed è doppia festa per lui perché è stato messo a segno il giorno dopo il suo 29esimo compleanno. La rete è importantissima per i padroni di casa visto che da qui sino al termine il Forconia farà di tutto per pareggiare senza però riuscirci. All’8’ Musella con una mano respinge un tiro di Conte. Al 20’ gli ospiti colpiscono la traversa con il nuovo entrato Calabrese che si vede ancora un minuto dopo con una conclusione centrale parata da Musella. Al 23’ ci prova Di Giovanni con un tiro da fuori. Alla mezz’ora nuove proteste della Morronese quando Porrelli prova a fermare Liberatore che cade a terra ma Oliva dell’Aquila lo invita a rialzarsi assegnando il calcio d’angolo. Sulla battuta del corner di Giallorenzo colpisce di testa Pezzullo ma l’estremo difensore Di Giovanni respinge e Castellani allontana. Al 33’ la Morronese resta in dieci per l’espulsione di Perna che rimedia il secondo giallo per proteste. Al 35’ una punizione rasoterra di Liberatore viene mandata in corner da Di Giovanni. Due conclusioni di De Patre, al 38’ e quella del 91’ respinta da Musella, chiudono il confronto che viene vinto dalla Morronese che raggiunge al quarto posto il Pianola mentre il Forconia rimane in sesta posizione.

MORRONESE: Musella, Di Cesare, Intenza, Giallorenzo (41’ st Rosato), Pezzi, Perna, Safon, Di Cristoforo, Virtuoso (19’ st Incani), Liberatore M., Pezzullo. A disposizione Napoleone, Restaino, Antolini, Di Nunno, Liberatore G.. Allenatore Alessio Ravenna (Nando Restaino squalificato).

FORCONIA: Di Giovanni Mar., Esposito (45’ st Ricci), Castellani, Petrassi, Porrelli, Ianni, Conte, Tomei (23’ st Di Gasbarro), Pezzuti (17’ st Calabrese), Di Giovanni Mat., De Patre. A disposizione Lepidi, Bologna F., Bologna O.. Allenatore Fabio Giannetti.
Arbitro: Francesco Oliva (L’Aquila).
Reti: 23’ pt Di Cristoforo (M), 38’ pt Di Giovanni Mattia (F), 3’ st Liberatore (M).
Note: al 33’ della ripresa espulso Perna per doppia ammonizione.
Domenico Verlingieri


VIDEO IN PRIMO PIANO :