news

News - Primo Piano

"CENT'ANNI DI VELENI, IL DOCUFILM PRESTO A SULMONA"

VIDEO IN PRIMO PIANO - GEMELLAGGIO SULMONA - OVIDIU

sabato 25 marzo 2017

POLFER SULMONA. IL COISP CONTINUA LA SUA LOTTA E SCENDE IN PIAZZA

VIDEO
SULMONA - Il Governo conferma la chiusura della Polfer di Sulmona, ma il COISP scende nuovamente in piazza a Sulmona per l’adeguamento dell’Organico della Polizia Ferroviaria.Se  il  Governo  ha  confermato  la   chiusura   del   Posto   Polfer   di   Sulmona,   il   COISP   -   sindacato   Indipendente   di   Polizia   -   non   si   rassegna e   continua   a   richiedere   l’aumento   dell’Organico di Polizia proprio presso lo scalo ferroviario di Sulmona.
 "Nei giorni scorsi, per l’appunto, si è ve rificato un grave atto vandalico sui binari della Stazione Ferroviaria di Sulmona, ignoti imbrattatori, infatti, hanno preso di mira le carrozze della famosa “Transiberiana d’Italia”, segno evidente che uno scalo ferroviario lasciato  totalmente  “incustodito”  diviene   preda  di  malintenzionati;  è  già  successo  in  altre stazioni, allora perché rischiare che anche Sulmona lo diventi? Ci  chiediamo  che  valore  dobbiamo  dare  alle  parole  del  Ministro  dell’Interno  Marco Minniti che nei giorni scorsi ha detto.Non c'è sicurezza se non viene garantita la libertà dei singoli.....” se poi nei fatti si avvalla la chiusura dei Presidi di Polizia? Siamo scesi nuovamente per le strade di Sulmona per far sottoscrivere la petizione contro la chiusura e per l’aumento dell’Organico della Polizia.La battaglia per difendere il posto di polizia ferroviaria a Sulmona continua nonostante le parole pronunciate ieri dal capo della polizia Franco Gabrielli".
i genitori di Fabrizia Di Lorenzo firmano la petizione





il consigliere comunale Roberta Salvati


VIDEO IN PRIMO PIANO :