news

VIDEO IN PRIMO PIANO - gigi d'alessio a sulmona - conferenza stampa

venerdì 19 maggio 2017

SOPRALLUOGO DELLA LND ALL' EZIO RICCI: PER LA SERIE D BISOGNA REALIZZARE IL SETTORE OSPITI E UNA NUOVA RECINZIONE

VIDEO INTERVISTA GIANLUCA PACE
PRATOLA - Allo stadio Ezio Ricci di Pratola Peligna dovrà essere realizzato un settore riservato alle tifoserie ospiti, con relativo ingresso, e si dovrà procedere al rifacimento della recinzione attorno al rettangolo di gioco. Sono questi gli interventi maggiori da adottare per giungere all’omologazione della struttura per la Serie D. E’ quanto emerso in un sopralluogo eseguito dal Fiduciario Impianti Sportivi della LND Massimiliano Di Federico. Presenti il presidente dei Nerostellati 1910 Gianluca Pace ed il sindaco Antonio De Crescentiis, intervenuto insieme a tecnici comunali.
“La volontà di tutti ha affermato Pace – è quella di consentire alla squadra di giocare all’Ezio Ricci. Cercheremo di agevolare in qualsiasi modo l’intervento del Comune, mettendoci a disposizione di coloro che vogliono dare una mano alla società”. Le parti sono rimaste d’accordo che l’amministrazione comunale dovrà dare subito l’incarico ad un tecnico di redigere il progetto preliminare degli interventi, al fine di valutare la spesa complessiva e la disponibilità finanziaria. Compito non facile quello di reperire le risorse in considerazione della già avvenuta approvazione del bilancio di previsione 2017. Le elezioni in corso inoltre non favoriscono l’accelerazione dei tempi visto che i lavori dovranno essere deliberati solo dopo l’insediamento della nuova amministrazione comunale. In attesa di conoscere la tempistica, si dovrà pensare innanzitutto a come realizzare il settore degli ospiti. La normativa federale prevede che la capienza massima deve essere di 1000 spettatori e che il 10% degli spazi riservati al pubblico va destinato agli ospiti. Considerato che la tribuna dell’Ezio Ricci può contenere circa 900 persone (stando a quanto riferito dal presidente Pace), andrà realizzato un settore ospiti da 100 posti. La recinzione invece dovrà essere completamente rifatta. Ci saranno poi interventi minori come la creazione di una sala stampa e di una sala medica. L’auspicio della società del presidente Gianluca Pace è quello di cominciare i lavori in tempo utile, diversamente si dovrà fare richiesta di uno stadio alternativo per poter cominciare la stagione con il primo impegno di Coppa Italia subito dopo ferragosto. “Ci vorrà un po’ di tempo prima di programmare tutto – spiega Pace – ma la volontà di fare subito non manca”. Pur se non si dovesse fare in tempo a concludere tutto per l’inizio della stagione sportiva, nessuno vuol pensare minimamente a giocare un intero campionato lontano da Pratola Peligna. “E’ nell’interesse dell’intero comprensorio – conclude Pace – far giocare i Nerostellati all’Ezio Ricci”. Al termine del sopralluogo il sindaco De Crescentiis ha fatto presente che nei prossimi mesi potrà esserci la possibilità di partecipare ad un bando da 29milioni di euro, rivolto ai Comuni proprietari di impianti sportivi, già deliberato nel 2016 dalla giunta regionale ma ancora da emanare.

video









la zona dove dovra' essere costruita la gradinata per gli ospiti

VIDEO IN PRIMO PIANO :