news

VIDEO IN PRIMO PIANO - PREPARAZIONE NEROSTELLATI A CAMPO DI GIOVE

venerdì 30 giugno 2017

COGESA. "IL COMUNE DI SULMONA VIGILERÀ E SPRONERÀ COSTANTEMENTE IL NUOVO AMMINISTRATORE AFFINCHÉ SI ACCELERINO PROCESSI DI EFFICENTAMENTO RACCOLTA RIFIUTI "

SULMONA - “Il Comune di Sulmona vigilerà e spronerà costantemente il nuovo Amministratore affinché si accelerino tutti i processi di  efficentamento della raccolta rifiuti e spazzamento, puntando all’abbattimento dei costi nell’esclusivo interesse dei cittadini e di tutto il territorio”. E’ quanto afferma il Sindaco di Sulmona Annamaria Casini all’indomani dell’elezione del nuovo amministratore unico del Cogesa, importante azienda del centro Abruzzo. Ed è proprio con una logica di territorio che il primo cittadino di Sulmona esprime plauso per la nomina dell’avvocato Vincenzo Margiotta, sottolineandone qualità e capacità imprenditoriali, andando oltre origini, residenza e provenienza, sulla concezione del fatto
che “le scelte si fanno secondo progetti e criteri di professionalità: la qualità della proposta e' una garanzia per proseguire un progetto imprenditoriale e non politico. Sono sicura che tutti i Sindaci soci avranno modo di apprezzare le qualità del nuovo amministratore, una risorsa di tutto il territorio a cui auguro buon lavoro. Sara' mia cura” continua il Sindaco Annamaria Casini “ sia chiarire con tutti i soci le posizioni mie e di quanti hanno espresso questa preferenza, sia chiedere al neo amministratore di mettersi immediatamente al lavoro. Da oggi la priorità dei soggetti di proprietà pubblica, impegnati nell'erogazione di servizi, sarà quella di una sana logica industriale, al fine di soddisfare gli utenti abbattendo i costi aumentando gli investimenti in qualità e innovazione. Ritengo” aggiunge il Sindaco Casini “che non si debba consentire che possibili strumentalizzazioni politiche condizionino un percorso di crescita di una società di successo. Leggo gridare allo scandalo perché il capo di un'azienda pubblica sia stato eletto dalla maggioranza degli azionisti. Si  dimentica, forse, che gli amministratori di aziende rispondono ai soci in ragione del loro peso azionario e lo fanno nel momento in cui predispongono il bilancio. Ritengo che la politica debba rispettare le dinamiche di un settore che osserva regole diverse dalle sue. La mia proposta di avvalerci di un supporto tecnico per l'amministratore  uscente, nella figura di Giuseppe Quaglia, una persona stimata e una risorsa per la società, è finalizzata a coniugare esperienza e nuove professionalità, per traghettare il Cogesa verso il conseguimento di risultati sempre migliori che si traducano in servizi per i cittadini ancora più efficienti. Una proposta avanzata nell’ambito di una concezione di condivisione e rispetto di capacità ed esperienze maturate. Voglio ringraziare quanti hanno compreso questa logica e sono pronta ad incontrare chi non l’abbia ritenuta valida al fine di chiarire in maniera trasparente la posizione”
               

VIDEO IN PRIMO PIANO :