ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bus si ribalta vicino a Siena, un morto- Decreto sicurezza è braccio di ferro, c'è la nuova bozza- Libera Deborah dopo la morte del padre violento- Di Maio: 'Su dl sicurezza Lega ora vuole lo scontro col Colle?'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 30 ottobre 2017

2^ CATEGORIA B, OVIDIANA-PLUS ULTRA 2-0. I SULMONESI FANNO PERDERE IL PRIMATO AI MARSICANI

SULMONA – L’Ovidiana si conferma  al Pallozzi e batte anche l’ormai ex capolista Plus Ultra di Trasacco che fa registrare la prima sconfitta stagionale con i marsicani perdono sia la partita che il primato in classifica. Troppe le assenze nei padroni ma quel che conta sono la grinta e la determinazione come vera arma in più della squadra di Cardilli. Il tifo sugli spalti di entrambe le tifoserie tiene vivo l’ambiente di una partita che stenta a decollare. Un tiro di Romanelli ed una punizione, sempre dell’attaccante biancorosso,
sono gli unici sussulti fino alla mezz’ora che fa registrare il primo cambio ospite, fuori Guerra e dentro Angelini che al 36’ lancia in profondità Cancelli con Imperatore che respinge per il primo brivido del match. Ci riprova subito dopo Cancelli ma c’è la parata dell’estremo difensore di casa. Al 41’ Salvi su punizione sfiora l’incrocio. Al 44’ l’Ovidiana passa in vantaggio. La Vella calcia su punizione con la palla che colpisce la traversa e rimbalza a terra con l’arbitro Francesco Oliva dell’Aquila che assegna il gol per l’1-0 dei peligni. Il primo tempo si conclude con due tentativi della Plus Ultra con Angelini e Di Paolo. In apertura di ripresa viene lanciato in profondità Cancelli che in area vede respingersi il suo tiro da Imperatore. Nel tentativo di fermare il numero 7 marsicano, si fa male Pulsone costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto Grandis. Prima di questo cambio un tiro di Ippoliti termina fuori. La Vella su punizione manda di poco a lato. Sale in cattedra nuovamente Imperatore che si oppone alla conclusione di Angelini. Subito dopo sugli sviluppi di una punizione Leone manda fuori. Al 17’ superlativo Imperatore quando dice no ad Ippoliti. Al 18’ si vede l’Ovidiana. La Plus Ultra reclama l’off side di Romanelli che prova a superare Paravani ma la palla termina sull’esterno della rete. Al 19’ Salvi conclude dopo una triangolazione ma contro Imperatore non c’è nulla da fare. Nervi tesi sugli spalti dopo un fallo di reazione su Grandis di Luca Scancella che poco prima aveva preso per la maglia Sclocchia, fermandolo fallosamente. Spesse volte sono questi episodi ad innervosire le partite tant’è che in tribuna si verificano accese discussioni con l’arbitro costretto a fermare la gara per alcuni minuti. Alla ripresa del gioco si rivela decisivo il portiere dell’Ovidiana Riccardo Imperatore che fino all’ultimo si oppone alle conclusioni degli ospiti. Al 50’ in una sorta di rigore in movimento, respinge con i piedi il tiro di Fosca e poi ancora la conclusione di Leone. Nell’abbondante recupero l’Ovidiana raddoppia. Viene lanciato in profondità Romanelli che supera Paravani ed a porta sguarnita insacca in rete per il 2-0. Negli ultimissimi secondi ancora Imperatore, migliore in campo in assoluto, si salva in corner dopo il tiro di Fosca. L’Ovidiana batte la Plus Ultra ed al Pallozzi non ce n’è per nessuno.

OVIDIANA: Imperatore, Sclocchia, La Vella, Gasbarro, Pulsone (5’ st Grandis), Baccari, Napoleoni, Pallozzi, Romanelli, Alosi, Calabrese. A disposizione Scelli, D’Alessandro. Allenatore Pietro Cardilli.
PLUS ULTRA: Paravani, Montanaro, Taricone (20’ st Scancella), Leone, Esposito, Lancia, Cancelli (8’ st Salvi), Di Paolo, Carusi (1’ st Fosca), Ippoliti, Guerra (29’ pt Angelini). A disposizione Corsi, Sansone, Fusarelli. Allenatore Pietro Principe.
Arbitro: Francesco Oliva (L’Aquila).
Marcatori: 44’ pt La Vella, 53’ st Romanelli.
Domenico Verlingieri

VIDEO IN PRIMO PIANO :