-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Zingaretti: 'Mi auguro non esista l'ipotesi doppio forno'- Zingaretti vede Di Maio, scontro sul nome di Conte- E' morto Carlo Delle Piane- Concluso l'incontro Pd-M5s, Dem: nulla insormontabile-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 30 novembre 2017

NARDELLA:"RIINA A VASTO: EVITARE ALLARMISMI"

SULMONA -  "Ritrovarsi un carcere nel proprio contesto  territoriale non deve essere visto in maniera preoccupante finanche quando al suo interno viene allocato una personalità di spicco quale potrebbe essere, ma non è detto che lo sia  necessariamente, Salvatore Riina junior.Il clamore suscitato dall'arrivo del figlio del defunto ed emerito capo della cupola mafiosa siciliana in terra vastese non trova giustificazioni semplicemente perché il carcere di oggi, seppur pullulante di persone macchiatesi di gravi reati, è gestito da personale operante al suo interno sia esso di polizia penitenziaria che facente capo alle restanti Aree, in  grado di saper fare molto bene il proprio mestiere e quindi di mantenere ordinata la sicurezza del presidio penitenziario vastese,  ovvero del territorio circostante.
Io opero a Sulmona in un contesto molto più portato ad essere considerato attenzionabile dal punto di vista della gestione dei parametri potenzialmente carcere-criminogeni stante la presenza di uno degli istituti di pena in procinto di divenire uno dei più potenti d'Europa e ove Riina Junior è stato recluso per moltissimi anni. Eppure a Sulmona nulla di tutto quanto sta succedendo a Vasto è successo.Bisogna avere fiducia nelle Istituzioni e nei confronti di un Corpo di Polizia penitenziaria molto bene addestrato a gestire questo tipo di situazioni.
Bene farebbe l'opinione pubblica ad avere considerazione nei confronti della professionalità dei baschi blu penitenziari se si vuole che le carceri in Italia portino avanti il compito di preservare e tutelare il mondo esterno circoscrivendo le potenzialità criminigene dei suoi "ospiti".D'altronde il carcere non è un albergo.

Il segretario generale territoriale Uil PA Polizia penitenziaria Mauro Nardella

VIDEO IN PRIMO PIANO :