-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - M5s: 'Salvini non affidabile' Lega: 'Col Pd per le poltrone'- Open Arms si rifiuta di andare in Spagna. Salvini, inaccettabile- Terremoto di magnitudo 3.6 in provincia di Forlì-Cesena- Kabul, kamikaze a una festa di matrimonio: almeno 63 morti- Ventisette minori arrivati sul molo di Lampedusa- Open Arms: Salvini cede 'Sbarcano minori'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 26 febbraio 2018

MALTEMPO, IL BOLLETTINO DELLA PROTEZIONE CIVILE

SULMONA – La Valle Peligna e l’Abruzzo sono nella morsa del gelo e domani si registrerà il picco dell’ondata di maltempo con la colonnina di mercurio che potrà raggiungere anche i – 15°. Secondo il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile, sull’Abruzzo sono in atto nevicate su tutta la regione, fin sulla costa, da deboli a moderare, persistenti. Si stimano spessori di 5-10cm sotto i 200-300m e di 15-30 cm a quote superiori, con accumuli anche maggiori sui versanti settentrionali dei rilievi (70cm ad Isola del Gran Sasso). Spessori nevosi stimati nelle 24h di oggi: 10-20 cm su gran parte del territorio; 30-40 cm sulle zone interne ed i versanti esposti a nord, con spessori anche più elevati attesi sulle zone montane.
In serata netto e deciso calo delle temperature con valori di circa -5°C sulla costa, -10°C sulla fascia collinare, e – 15°C sulle località dell’interno. Per domani, martedì 27 il picco delle temperature più fredde: zone interne MAX -5°C, MIN -15°C/-20°C; zone costiere MAX 0°C, MIN -5°C/-10°C. Rischio di gelate estese e persistenti anche in pianura.


VIDEO IN PRIMO PIANO :