ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Bologna, scontri per il comizio di Forza Nuova- 'Picchia mio figlio e legge Anna Frank', sospesa- Salvini: 'Flat tax è frontiera della durata del governo'- Scontro sui migranti, Di Maio: 'Salvini nel pallone' Leader Lega: 'Onu burocrati'- Google e i big dei chip rompono con Huawei-

news

News - Primo Piano

89ENNE COLTO DA MALORE MUORE NEL SUO TERRENO AGRICOLO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 31 marzo 2018

VARCHI, SICUREZZA E PATHOS. GRANDE ATTESA PER LA CORSA DELLA MADONNA

SULMONA – Fabrizio Centracchio, Fabrizio Litigante, Domenico Giovannucci e Vincenzo Valentini. Domani i quattro lauretani che eseguiranno la corsa della Madonna in piazza Garibaldi, con la guida di Andrea Rapone, avranno gli occhi puntati come del resto l’intera sacra rappresentazione che quest’anno unisce pathos e trasporto interiore alla sicurezza con una serie di novità che rientrano nel piano di emergenza varato dal Comune. Saranno 8 i varchi dislocati negli ingressi di piazza Garibaldi:
3 presso Largo Mercatello, 1 in via Dorrucci, 1 in via Santa Margherita, 1 nella zona sottostante la scalinata di Santa Chiara, 1 all’ingresso del parcheggio di Santa Chiara, 1 presso la gradinata sotto l’acquedotto medievale. Quindici minuti prima della “corsa”, momento clou della manifestazione “Madonna che scappa”, che avverrà intorno a mezzogiorno, i varchi saranno ridotti a 3 (1 Largo Mercatello, 1 ingresso parcheggio Santa Chiara, 1 gradinata sotto acquedotto), mentre i restanti varchi diventeranno “vie di fuga”. Gli accessi saranno presidiati da personale formato, forze dell’ordine, volontari di associazioni cittadine e carabinieri in pensione.

Gli steward avranno il compito di instradare ed orientare i flussi di ingresso consegnando biglietti numerati “contapersone” per un numero massimo di 10 mila, in attesa di poter disporre di dispositivi elettronici all’avanguardia da attivare nei futuri eventi. Vigileranno, inoltre, in merito all’eventuale introduzione di oggetti pericolosi e potenzialmente atti ad offendere e di contenitori di vetro e/o metallici durante l’evento nella piazza, secondo l’ordinanza firmata oggi dal sindaco (n 27 del 30 marzo 2018). Parteciperanno alle operazioni di safety i volontari della Protezione Civile del territorio e dell’ Ana. Con ordinanza sindacale è stata disposta l’apertura del C.O.C., in cui vengono attivate le funzioni: volontariato, amministrativa e sanità (due ambulanze saranno posizionate in piazza Garibaldi e piazza del Carmine).
Prima dell’inizio del rito de “La Madonna che Scappa” sarà celebrata la Santa Messa del vescovo Michele Fusco. La diretta dell’emittente televisiva onda tv sarà trasmessa sul canale diciotto del digitale terrestre, visibile in tutta la provincia dell’Aquila, sul canale 171 del digitale terrestre, visibile sul territorio nazionale, sul canale 890 di sky, visibile in tutta europa, sulla nostra pagina facebook e sulla piattaforma di youtube oltre al servizio streaming sul sito internet www.ondatv.tv diretta web e CENTROABRUZZONEWS. Il collegamento comincerà alle ore 11.

VIDEO IN PRIMO PIANO :