ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini attacca: 'Troppe opere bloccate dal Mit'- Incendio doloso: Caos treni, pista anarchica.Ritardi fino a quattro ore. Tilt treni tra Roma e Firenze- Incendiata cabina elettrica- Salvato l'alpinista italiano ferito in Pakistan, è in ospedale- Alpinista italiano ferito in Pakistan 'Moavero ci aiuti'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 30 ottobre 2018

MALTEMPO, AL CIMITERO CEDE LA GUAINA SULLE TOMBE DEI DEFUNTI

SULMONA - Nel day after, la quieta dopo la tempesta, continua la conta dei danni della recente ondata di maltempo che non ha risparmiato il luogo santo. Le forti folate e raffiche di vento hanno provocato il cedimento della guaina del tetto, nella parte antica del cimitero, alle spalle del monumento dei caduti austo-ungarici della prima guerra mondiale e dell’ossario. A fare l’amara scoperta sono stati questa mattina il custode e i suoi più stretti collaboratori ma anche i familiari dei defunti che hanno fatto visita alla tomba dei propri cari. Immediata la segnalazione agli organi preposti mentre si spera in un rapido intervento perché quella guaina che pende sulle tombe dei defunti rappresenta un chiaro ed evidente pericolo per quanti in questi giorni esercitano la pietà popolare e si recano al luogo santo.
Il cimitero resta infatti l’osservato speciale a pochi giorni dalla Festa dei Santi che prevede come ogni anno la Santa Messa delle ore 15,30 presieduta per la prima volta dal vescovo Michele Fusco al termine della processione che prenderà le mosse alle 13,30 del prossimo 1 novembre dalla Chiesa della Trinità fino al cimitero. Il maltempo proprio non ci voleva in questo periodo dell’anno ma gli sforzi del custode e dei suoi collaboratori stanno comunque garantendo ordine e decoro all’interno del luogo santo per gestire al meglio il flusso dei visitatori.

VIDEO IN PRIMO PIANO :