ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: 'Leali al governo, in autunno choc fiscale'- Il voto europeo: Trionfo Lega, Pd supera M5s Salvini: 'Ora si cambi passo'- Al Nord la Lega oltre il 40%, M5s è il primo partito al Sud- Lega prima al 30%. Fi al 10%, Pd sopra a M5s di un punto- In Europa populisti avanzano ma non sfondano. Boom Verdi-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 29 gennaio 2019

VERTICAL SKIALP, IL PRIMO FEBBRAIO GRANDE SFIDA SULLA DIRETTISSIMA DI MONTE PRATELLO

E' la prima delle cinque gare che assegneranno il Trofeo "Claudio Del Castello"
ROCCARASO - Risalire la pista Direttissima di Monte Pratello lungo un percorso di circa 3 chilometri con una pendenza che, in alcuni tratti, supera il 63% con un dislivello D+ di 728 metri. Un vertical notturno davvero impegnativo dal punto di vista tecnico che, dalla stazione di partenza degli impianti a Rivisondoli, si snoderà fino al Rifugio Esagoni all'arrivo della cabinovia esaposto.Mancano ormai pochi giorni e il conto alla rovescia è già scattato: venerdì primo febbraio l’appuntamento, a partire dalle 19, è a Monte Pratello col Wolf Vertical Skialp, valido come prima prova del Quarto Trofeo Mountain Lab, Terzo Trofeo Claudio Del Castello che quest’anno racchiuderà ben cinque gare.
Al vertical seguiranno, infatti, la gara di snow running l’8 marzo a Pizzalto, la combinata  skialp e snow running il 31 marzo sempre a Monte Pratello (due gare di distanza, di sci alpinismo e corsa su neve che  si svolgeranno in contemporanea su un percorso ricavato lungo l’intero comprensorio sciistico dello Skipass Sangro), ed infine il 29 settembre ci sarà la quinta edizione del Roccaraso Trail “Sulle Piste degli Antichi Skiatori”.Si parte venerdì, quindi, e si parte fortissimo col vertical in notturna di sci alpinismo, organizzato da Mountain Lab. “Gli ingredienti per far rendere attrattivo e spettacolare questo grande evento sportivo ci sono tutti – ha spiegato Gianmaria Fisco, presidente di Mountain Lab – un tracciato molto impegnativo con un manto nevoso che in alcuni tratti supera i due metri da risalire sfidando il freddo pungente e il cronometro. Quest’anno ci vorranno ben 5 gare per aggiudicarsi il Trofeo “Claudio Del Castello”, gare che che si concluderanno a fine settembre. Il 31 marzo ci sarà un doppio evento dedicato alla figura dell’uomo e dell’imprenditore che ha lasciato un segno indelebile nella costruzione del nostro comprensorio sciistico, un memorial che quest'anno raddoppia all'interno di una giornata dedicata allo sport e alla montagna”.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :