news

VIDEO IN PRIMO PIANO - INCENDIO SUL MONTE MORRONE

lunedì 19 dicembre 2016

NEROSTELLATI BATTUTI 3 - 0 DALLA RENATO CURI ANGOLANA

CITTA’ SANT’ANGELO - Ai nastri di partenza del girone di ritorno i Nerostellati cadono al Petruzzi di Citta’ Sant’Angelo contro la Renato Curi Angolana per 3 a 0. Nella partita dove il protagonista doveva essere l’ex di turno Guglielmo Isotti, merito va ai padroni di casa che fin da subito hanno aggredito la squadra ospite mettendo in mostra gioco, supremazia sul campo e tanta fama di vittoria; caratteristiche che sono mancate ai ragazzi di mister di Marzio reduci dalla seconda sconfitta consecutiva.
Un Leonardo Petruzzi con una buona cornice di pubblico che osannava ed incitava la squadra di casa in ogni suo singolo settore del campo, eccezion fatta per la tribuna ospite, sono scese in campo le due squadre al terzo posto e a pari punti di questo campionato. Mister Di Marzio per la partita sceglie un 4-4-2, mentre Paolo Rachini si affida ad un 4-3-3.Al pronti via subito i padroni di casa che hanno la prima occasione della partita dove Ricci indirizza a Farindolini il pallone approfittando della disattenzione di Giallonardo ma Meo con estrema sicurezza blocca la sfera. Al minuto seguente Farindolini si libera sulla fascia sinistra e serve con un cross alto Orta che in mezzo all’area manda la sfera fuori. Ancora padroni di casa pericolosi al 5’ minuto rimessa laterale che Scarponcini indirizza nell’area avversaria sui piedi di Ricci e Meo salva ancora il risultato deviando il pallone in corner. Un inizio che rispecchia quello “thriller” di Capistrello, dove i padroni di casa gestiscono il gioco. Al 14’ i nerostellati hanno sul piede di Rossi l’occasione per sbloccare la partita: l’esterno nerostellato lanciato da Vitone non intimorisce con il suo tiro Cattenari; da qui parte il contropiede della Renato Curi Angolana con Scarponcini tenta di cambiare il risultato, ma viene bloccato dalla difesa nerostellata. Al 22’ empasse di Ponticelli che sbaglia su Ricci e dopo una cavalcata solitaria sulla fascia smarca Del Gizzi e serve Orta per il vantaggio locale. Al 37’ calcio d’angolo per la formazione locale, mischia in area nerostellata dove prima Orta seguito da Ricci tentano di bucare la difesa nerostellata; Fruci ne approfitta e manda il pallone alle spalle di Meo per il 2-0. Sul finale della prima frazione di gioco Ricci atterra in area Del Gizzi, il signor Giampietro non ha dubbi nel concedere il calcio di rigore che Palombizio si fa parare da Cattenari, facendo calare il sipario sul primo tempo.

Nella ripresa i due mister non cambiano l’undici titolare. Timidi segnali di risveglio per i nerostellati. Al 3’ minuto fallo di Ponticelli che atterra Saltarin, la panchina di casa reclama il rigore mentre il signor Giampietro concede una punizione dal limite che viene battuta da Orta ma Meo devia la sfera in corner. Al 12’ Di Marzio effettua un triplice cambio inserendo il giovane Verrocchi per uno spento Ponticelli, La Gatta per Rossi e il rientro di Antonucci per un affaticato Moscone. Al 14’ occasione per l’Angolana ancora sui piedi di Mario Orta che servito da Scarponcini non impensierisce il portiere nerostellato. Al 29’ Del Gizzi salva il risultato bloccando Farindolini, servito dal neo entrato Ruggieri. Al 32’ punizione di Vitone che si ferma sulla barriera locale dove un attento Isotti prima e un Del Gizzi poi, indirizzano la sfera debolmente verso Cattenari. Sui titoli di coda del match l’attenzione dei nerostellati cala bruscamente restando vittime di un contropiede da parte della squadra avversaria che in tre uomini contro Antonucci hanno campo libero dinanzi a loro e Saltarin non fa altro che servire Farindolini che dribblando Meo scrive il suo nome sul tabellino dei marcatori odierni.

Settima vittoria per i ragazzi di mister Rachini che porta la Renato Curi Angolana al terzo posto insieme all’Alba Adriatica. Seconda battuta di arresto per i ragazzi di mister di Marzio che, memori degli errori commessi, si concentrano sulla gara di giovedi dove ospiteranno il Montorio 88.



RC.ANGOLANA: Cattenari, Remigio, D’Agostino, Cipressi(dal 24’ s.t. Cherubini), Della Quercia, Fruci, Scarponcini(dal 21’ s.t. Ruggieri), Ricci, Orta(dal 40’ s.t. Massa), Farindolini, Saltarin. A disp: Acerbo, Fabrizi, Carpegna, Corradini. All: Paolo Rachini

U.S.D. NEROSTELLATI 1910: Meo, Giallonardo, Ponticelli(dal 12’ s.t. Verrocchi), Valente, Del Gizzi, Pacella, Moscone(dal 12’ s.t. Antonucci), Vitone, Palombizio, Isotti, Rossi(dal 12’ s.t. La Gatta). A disp: Marulli, Passalacqua, Iacobucci, Nanni. All: Matteo Di Marzio.

Marcatori: Orta 22’ p.t.; Fruci 37’ p.t.; Farindolini 46’ s.t. (RC. Angolana)

Ammoniti: Cipressi, Orta (R.C. Angolana) Pacella, Ponticelli (Nerostellati)

Espulsi: /

Arbitro: Stefano Giampietro (Pescara); Assistenti: Stefano Bruni (Pescara) Valerio Maiolini (Avezzano)

Note: 47’ p.t. Palombizio (Nerostellati) fallisce un calcio di rigore.

 ECCELLENZA: I RISULTATI DELLA DICIOTTESIMA GIORNATA
AMITERNINA – ALBA ADRIATICA: 1-3   10’pt Lazzarini (Alba), 25’pt Di Giorgio (Alba), 40’st Lazzarini (Alba), 45’st Dionisi (Amiternina)

CAPISTRELLO – SAMBUCETO: 0-0

MARTINSICURO – RIVER CHIETI 65: 1-1   31’st Del Zotti (River), 38’st Kone (Martinsicuro)

MIGLIANICO – FRANCAVILLA: 0-1   34’st Miccichè

MONTORIO 88 – CUPELLO: 2-0   36’pt Gizzi, 15’st Fragassi

PENNE – PATERNO (giocata sabato): 0-1   35’pt Albertazzi

R.C. ANGOLANA – NEROSTELLATI 1910: 3-0   23’pt Orta, 38’pt Fruci, 47’st Farindolini

SAN SALVO – MORRO D’ORO: 0-0

VIRTUS TERAMO – ACQUA E SAPONE: 2-1   9’pt Spahiu (Virtus), 18’pt Pigliacelli (Virtus), 6’st Pagliuca (Acqua e Sapone)

CLASSIFICA

FRANCAVILLA     41
MARTINSICURO     38
ALBA ADRIATICA     34
R.C. ANGOLANA     34
PATERNO     32
NEROSTELLATI 1910     31
SAN SALVO     30
CAPISTRELLO     26
SAMBUCETO     25
ACQUA E SAPONE     22
CUPELLO     22
RIVER CHIETI 65     19
MORRO D’ORO     17
MIGLIANICO     16
MONTORIO 88     16
VIRTUS TERAMO     16
AMITERNINA     15
PENNE     13

VIDEO IN PRIMO PIANO :