-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Calano malati e decessi: Da domani i test sierologici- Tensione ad Hong Kong Cariche e scontri, 150 arresti- A Napoli lungomare bloccato 'Notte di follia fino alle 4'- In Lombardia oggi 441 contagiati in più di ieri- Cancelleri contro Atlantia: 'Un ricatto, via concessione'- I contagi in calo ovunque: 'Rt' è pomo della discordia- Rt sotto 1 in tutte le Regioni 130 morti nelle ultime 24 ore-

news

Post in evidenza

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 24 MAGGIO. CASI POSITIVI A 3226, +5

PESCARA - In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3226 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti ne...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 29 maggio 2017

NUOVO DIRETTIVO E NUOVE SFIDE PER L’ASSOCIAZIONE ARES ANTONIO PELINO

SULMONA - A quasi cinque mesi dalla prematura scomparsa del presidente Antonio Pelino, l’assemblea dei soci dell’associazione culturale ARES è tornata a riunirsi per provvedere all’elezione del suo consiglio direttivo. Nuovo presidente è l’economista Antonino Crociata, cui spetta il compito di raccogliere e custodire l’eredità lasciata da Pelino, alla guida di ARES sin dalla nascita dell’associazione nel 2014. Proprio in omaggio alla figura del compianto presidente, l’associazione ha integrato la propria denominazione in ARES Associazione di Ricerca Europa Sulmona “Antonio Pelino”.
  “Accolgo questa nomina con grande rispetto per l’operato di coloro i quali mi hanno preceduto, in primis l’amico Antonio e Palma Crea Cappuccilli, che ha assunto la presidenza nei quattro mesi passati” afferma il neo eletto presidente, e aggiunge “sono pronto ad affrontare con entusiasmo questo percorso e mi impegnerò affinché ARES si faccia promotrice di progetti e idee interessanti”.
Accanto a Crociata, nel consiglio direttivo figurano Irene D’Orazio, con incarico di vice presidente, Daniela Di Cioccio in qualità di tesoriere e come consiglieri Raffaele Giannantonio e Angela Cantelmi.
Con il rinnovo delle principali cariche e grazie anche all’entrata di nuovi soci, ARES si avvia a tornare a ricoprire un ruolo di primo piano nella promozione e valorizzazione delle potenzialità del patrimonio culturale sulmonese all’estero, memore del successo di eventi quali il convegno internazionale di studi su Ettore Ferrari, la manifestazione dedicata al giallo scandinavo, l’incontro con lo scrittore napoletano Maurizio De Giovanni e le mostre legate al progetto artistico “Metamorphosis. Beyond the Shape” dedicato al bimillenario ovidiano.



VIDEO IN PRIMO PIANO :