-ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Di Maio avverte Conte: 'Senza M5s non c'è governo'- Renzi chiude la Leopolda: 'Puntiamo alla doppia cifra'- Appello agli scontenti di Fi La protesta in Cile. Santiago sotto coprifuoco. Tre morti durante i disordini-

news

News - Primo Piano

LA CAROVANA DELLA PROTEZIONE A CASTEL DI SANGRO

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 30 novembre 2017

"UNA BRECCIA NELLA LEGGE FORNERO: LA UIL ABRUZZO COMPATTA ALL'ASSEMBLEA DI ROMA"

ROMA - Pensioni più eque per giovani,donne, lavoratori e pensionati e la richiesta del rinnovo dei contratti e della tutela del lavoro sono stati gli slogan dell'assemblea dei quadri e dei delegati della Uil tenutosi oggi presso il Palazzo dei Congressi di Roma.In questa importantissima assise, nella quale non è mancata una nutritissima partecipazione dei quadri abruzzesi capitanati dal Segretario generale Michele Lombardo, si è avuto modo di evidenziare l'impegno profuso dal sindacato nel  contribuire a cambiare la legge Fornero.

Grazie alla Uil infatti si sono avuti i seguenti risultati:

1) 207000 lavoratori esodati sono stati salvaguardati;

2) proroga opzione donna per 25000 lavoratrici;

3) estensione quattordicesima ed incremento della stessa per 3,5 milioni di  pensionati;

4) estensione no Tax area fino a 8125 euro per tutti i pensionati;

5) aumento delle detrazioni IRPEF a beneficio di 11 milioni di pensionati;

6) introduzione dell'APE sociale per 34000 lavoratori;h

7) introduzione della pensione Anticipata Precoci per 20000 lavoratori;

8)Introduzione Cumulo contributIvo Gratuito per oltre 100.000 lavoratori;

9) semplificazione normativa usuranti per 3200 lavoratori;

10) Istituzione della Rendita Integrativa Temporanea Anticipata di previdenza complementare.

La lunga lista degli interventi realizzati ha tracciato la strada ad ulteriori interventi lotte che il governo si propone di intraprendere per far si che altro della legge Fornero cambi in positivo come ad esempio:

1) stop alle aspettative di vita;

2) nuove modalità di calcolo dell'aspettativa;

3) ampliamento delle attività gravose ad altre categorie per l'accesso all'APE sociale;

4) proroga APE sociale al 2019.

La vertenza previdenza per cambiare la Fornero resta aperta. La Uil proseguirà il suo impegno per sostenere ulteriori interventi volti a riaffermare equità e giustizia nel sistema previdenziale attraverso l'introduzione di una vera flessibilità; istituzione di una pensione di garanzia per i giovani; superamento delle disparita' di genere; valorizzazione ai fini pensionistici del lavoro di cura svolto dai lavoratori nei confronti dei familiari con disabilità; sostenere la previdenza complementare; identificazione di un nuovo paniere di riferimentoper la rivalutazione delle pensioni in essere; gestione risolutiva  delle problematiche ancora aperte relative agli esodati.

VIDEO IN PRIMO PIANO :