ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen eletta d'un soffio alla Commissione- Commissione Europea: Von der Leyen all'esame del voto- Alitalia, Ferrovie sceglie Atlantia- Savoini non ha risposto a pm Di Battista: "Salvini bugiardo"- Huawei investirà in Italia 3 miliardi di dollari in tre anni-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 27 febbraio 2018

COMUNE SULMONA: RIMPASTO, TRE ORE DI CONFRONTO MA LA RESA DEI CONTI NON È FINITA

SULMONA – Si sono lasciati con questo auspicio il sindaco di Sulmona Annamaria Casini e i consiglieri di maggioranza chiamati a raccolta dal sindaco per la verifica post rimpasto. Tre ore di confronto serrato con il vertice che si è sciolto solo alle 22. Ma quello di oggi è stato solo un assaggio. Un tentativo di ricucire lo strappo e ricreare clima e condizioni per continuare ad amministrare la città. Al momento non si sa se l’intento è riuscito perché di cose da dirsi sindaco e consiglieri ne avevano e ne hanno ancora tante. Da qui la decisione di proseguire il confronto nella fase due che potrebbe concludersi con l’elaborazione del famoso documento politico programmatico che al momento non è stato ancora sottoscritto.
“Si sono gettate le basi per stemperare i toni e per riprendere le fila di un progetto comune”- fa sapere il sindaco Annamaria Casini al termine del tavolo politico- spiegando che in questa fase “è importante proseguire il confronto per stabilire priorità”. Tutto insomma è ancora da chiarire e mettere nero su bianco anche se qualcosa in tre ore di riunione sarebbe uscita fuori. Il faccia a faccia ha messo di fronte gli amministratori comunali che hanno passato al setaccio alcune delle ultime vicende per tentare il chiarimento, l’ultima in ordine di tempo è quella della nomina dell’assessore Antonio Angelone. Ma non solo. La discussione si sarebbe concentrata anche sui rapporti istituzionali all’interno della maggioranza. Tutto insomma è rimandato a data da destinarsi.

VIDEO IN PRIMO PIANO :